Logo Sito New

Operazione "pulizia spiagge" , da lunedì partirà la pulizia del litorale messinese

Da lunedì le spiagge messinesi riceveranno finalmente l'aiuto di cui hanno effettivamente bisogno. E' innegabile, infatti, che il degrado nelle zone balneari della città e dei villaggi è assolutamente un pericolo per i bagnanti e per l'ecosistema, di conseguenza tenendo conto soprattutto di queste variabili, da Lunedì 8 Luglio, alle ore 17:30, verrà avviata l'operazione "pulizia spiagge" , indetta dall'amministrazione Accorinti e creata insieme ai volontari che hanno abbracciato il progetto. L'iniziativa è stata resa ufficiale ieri nella sede di Cambiamo Messina Dal Basso: l'Assessore all'Ambiente Daniele Ialacqua ha invitato tutti a partecipare per rinnovare davvero Messina, continuando quindi a mantenere le promesse e gli ideali diffusi in campagna elettorale; il numero di cittadini coinvolti nel progetto è abbastanza considerevole. Ma come svolgeranno il loro arduo compito questi "guerrieri del pulito" ? Divideranno i 50 km di spiagge presenti nel Comune di Messina ( Da Orto Liuzzo a Giampilieri ) in tre macrozone: la costa tirrenica, lo Stretto di Messina e la riviera nord e sud, ognuna di queste parti sarà "attaccata" da un gruppo, così da coprire letteralmente a tappeto il territorio. I volontari si terranno in contatto attraverso i mezzi telematici, i Social Newtork verranno utilizzati per ascoltare le richieste o le lamentele dei cittadini, inoltre Messinambiente sta già mettendo a disposizione "l'armamentario" per lavorare, mentre l'ATO3 è impegnata ad attrezzare i punti di raccolta.Gli aiuti non terminano qui, a quanto pare anche la Guardia Costiera provvederà a dare una mano, inoltre l'AMAM ripristinerà in varie spiagge libere le docce presenti. Il lavoro dovrebbe durare in tutto una settimana, ma l'Assessore Ialacqua si dice ottimista "Non abbiamo mai avuto tutta questa grande partecipazione, se si parte con dati del genere sicuramente 2 o 3 giorni basteranno per svolgere il lavoro, ma non finirà qui! In futuro ci occuperemo ancora delle spiagge, abbatteremo anche le barriere architettoniche che impediscono l'ingresso e cancelleremo tutte le altre dimenticanze" ha dichiarato. Chiunque volesse contattare i volontari può utilizzare l'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . . Comincia quindi il cammino per ripulire uno dei beni cittadini tra i più valenti, si spera naturalmente che il lavoro, in pochi attimi, non venga in futuro vanificato dal cittadino medio messinese.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

  1. Video
  2. Foto