Ruba auto sul viale Italia, ma viene rintracciato poche ore dopo a Terme Vigliatore

Pubblicato Martedì, 18 Giugno 2013 11:53
Scritto da Redazione
Visite: 1630

Mangano StampaIl 29enne messinese Massimiliano Mangano è stato arrestato stanotte dagli agenti del Commissariato di Barcellona con l'accusa di furto aggravato in concorso.

L’uomo è stato notato era stato notato intorno alle 3 di notte a Terme Vigliatore, alla guida di una Smart. L’improvvisa frenata ed il tentativo di imboccare una stradina secondaria alla vista della volante ha insospettito i poliziotti che dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccare l’auto.

Ad un primo controllo, lo sportello lato guida presentava chiari segni di effrazione, l’abitacolo era stato messo a soqquadro, il cruscotto in parte divelto e con i fili manomessi in corrispondenza del motorino di avviamento.

Le successive verifiche hanno poi confermato che l’auto era stata trafugata poche ore prima a Messina lungo il viale Italia.

A bordo della Smart gli agenti hanno inoltre rinvenuto e sequestrato un coltello lungo complessivamente 25 cm, con ogni probabilità utilizzato per forzare la portiera dell’auto ed un telecomando universale non ancora codificato per inibire il funzionamento dell’antifurto.