Il centro destra moderato a Milazzo e Barcellona sceglie Midili e Calabrò, Spinelli per Italia Viva verso la candidatura

Pubblicato Sabato, 27 Giugno 2020 18:46
Scritto da Redazione
Visite: 2878

MILAZZO INCOMUNEAlla fine e' prevalso il buon senso politico ma sopratutto la voglia di vincere uniti per buona parte del centro moderato che rappresenta il governo regionale. A Milazzo il candidato della coalizione sarà Pippo Midili, a Barcellona Pozzo di Gotto, invece, l’avvocato Pinuccio Calabrò. Le stesse forze politiche hanno manifestato “l’esigenza di allargare il perimetro delle alleanze ai partiti e movimenti civici che, condividendo strategie e finalità, vogliano sensibilmente adoperarsi in modo sinergico”, l’avvocato Pinuccio Calabrò ha tenuto a ringraziare la collega Ilenia Torre, inizialmente designata come candidata sindaco espressione di Diventerà Bellissima e Fratelli d’Italia. Un ringraziamento “per la disponibilità dimostrata nel consentire la realizzazione dell’odierno progetto”.

Progetti e programmi saranno illustrati nel corso di successive conferenze stampa. L’accordo reca le firme degli onorevoli Carmen Bucalo ed Elvira Amata (Fratelli d’Italia), Bernadette Grasso e Tommaso Calderone (Forza Italia), Pino Galluzzo (Diventerà Bellissima) e dei candidati sindaci Pinuccio Calabrò e Pippo Midili.

Lorenzo Italiano si conferma il candidato anche della Lega mentre il candidato sindaco dell' area non del PD ma di Italia Viva nel centro sinistra a Milazzo dovrebbe essere il consigliere comunale Fabrizio Spinelli.