Logo Sito New

Guardia Costiera: sequestro preventivo struttura ricadente sul demanio marittimo a Milazzo

 

circ3In data 7 agosto u.s. personale militare della Guardia Costiera di Milazzo ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo adottato dall’Ufficio del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, ponendo sotto sequestro un’area demaniale marittima di circa 20.000 mq. nella disponibilità dell’A.S.D. “Nuovo Circolo del tennis e della vela” di Milazzo.

L’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Barcellona P.G., nasce da una verifica effettuata dalla Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Milazzo, a seguito della quale è stato accertato che il citato circolo ricreativo continuava ad occupare un’area demaniale marittima mediante il mantenimento di alcuni fabbricati ed un campo boe, in assenza di idoneo titolo concessorio in corso di validità.

Più precisamente, il competente ufficio demanio di Milazzo, dell’Assessorato regionale territorio ed ambiente, non ha accolto l’istanza di rinnovo delle concessioni demaniali precedentemente rilasciate al circolo e già scadute dal 2011 contestando alcune irregolarità relative al pagamento dei canoni da parte del concessionario.

La competente Autorità giudiziaria ravvisando la configurabilità dell’illecito di abusiva occupazione demaniale per il mantenimento delle strutture del circolo dopo la scadenza dei titoli autorizzativi ha, pertanto, convalidato il sequestro già effettuato di iniziativa dal  personale della Guardia Costiera ed ha adottato un ulteriore decreto di sequestro preventivo dell’intera superfice utilizzata dal circolo del tennis e della vela di Milazzo.  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto