Logo Sito New

PACE DEL MELA , maltrattamenti ad una persona . Un arresto

car55I Carabinieri della stazione di Pace del Mela hanno eseguitoun’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto – Ufficio del G.I.P., su richiesta della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, guidata dal Procuratore Dott. Emanuele Crescenti, a seguito delle indagini coordinate dal SProcuratore Dott.Rita Barbieri,nei confronti diC.M., 47enne,inPace del Mela, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di contro familiari o conviventi.

L’attività investigativa trae origine da un intervento effettuato nel mese di maggi

Leggi tutto...

Il centro destra moderato a Milazzo e Barcellona sceglie Midili e Calabrò, Spinelli per Italia Viva verso la candidatura

MILAZZO INCOMUNEAlla fine e' prevalso il buon senso politico ma sopratutto la voglia di vincere uniti per buona parte del centro moderato che rappresenta il governo regionale. A Milazzo il candidato della coalizione sarà Pippo Midili, a Barcellona Pozzo di Gotto, invece, l’avvocato Pinuccio Calabrò. Le stesse forze politiche hanno manifestato “l’esigenza di allargare il perimetro delle alleanze ai partiti e movimenti civici che, condividendo strategie e finalità, vogliano sensibilmente adoperarsi in modo sinergico”, l’avvocato Pinuccio Calabrò ha tenuto a ringraziare la collega Ilenia Torre, inizialmente designata come candidata sindaco espressione di Diventerà Bellissima e Fratelli

Leggi tutto...

VULCANO: Il Gip conferma il sequestro della Pozza dei fanghi

pozza2L' inchiesta della Procura di Barcellona pg ha messo in luce alcuni dei lavori effettuati dalla Geoterme S.p.a. che sarebbero stati eseguiti senza nessuna autorizzazione. Il Giudice per le udienze preliminari del Tribunale della città del longano ha convalidato nella giornata di ieri il sequestrodell' area della Pozza dei fanghi e la spiaggetta delle acqua calde nell' isola di Vulcano. Alla società di Vulcano è stato contestato di aver realizzato una "barriera" con massi che impedisce di fatto il libero accesso via terra alla spiaggetta della Acque calde.

Appalti truccati al Cas e gravi irregolarità, arresti della Dia stamane

dia2Avevano creato un sistema per pilotare gli appalti riguardanti la messa in sicurezza della Messina-Palermo e della Messina-Catania- come riposta stamattina il quotidiano La Repubblica- Le aggiudicazioni sarebbero state orientate verso alcune ditte, le tangenti fioccavano: le aziende che si aggiudicavano i lavori assumevano poi familiari e amici dei funzionari del Cas. Le indagini della Dia di Messina coordinate dalla procura diretta da Maurizio de Lucia hanno portato questa mattina a tre misure cautelari nei confronti di due funzionari dell’Ente e di un imprenditore milanese.

Agli arresti domiciliari è finito Angelo Puccia, 60 anni, che al Consorzi

Leggi tutto...

RAM, direttivi aziendali FilctemCgil, Femca Cisl, Uiltec UIL avviano la mobilitazione

Raffineria milazzo La continuità produttiva seriamente a rischio- si legge nella nota stampa - La preoccupazione per il futuro della Raffineria di Milazzo è evidente tra i lavoratori e confermata nel corso dell’ultima assemblea dei comitati direttivi aziendali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil che ha dichiarato l’immediata mobilitazione della categoria con la definizione di un calendario di iniziative di protesta.
Il nodo è rappresentato dai nuovi parametri per le emissioni fissati dal Governo Regionale nel “Piano regionale per la qualità dell’aria” che ha imposto un nuovo riesame dell’Autorizzazione Integrata

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto