Logo Sito New

I Carabinieri arrestano un giovane messinese per stalking e violenza su una diciassettenne

cara2013 Nel tardo pomeriggio di mercoledì 2 aprile 2014, i Carabinieri della Compagnia Messina Sud hanno tratto in arresto su esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina, un trentatreenne messinese, con l’accusa di atti persecutori, violenza sessuale aggravata, sequestro di persona, maltrattamenti e minaccia nei confronti di una ragazza di diciassette anni, con la quale lo stesso aveva da poco terminato una tormentata relazione sentimentale.

La vittima, accompagnata dalla

Leggi tutto...

Messina, esposto in Procura contro Accorinti da parte di Ferlisi

ferlisi20Presentato ieri mattina un esposto in Procura, da parte del Comandante della Polizia Municipale di Messina, il generale Calogero Ferlisi, per denunciare il sindaco Renato Accorinti ed il segretario e direttore generale del Comune Antonio Le Donne.L' accusa evidenziata sarebbe di "mobbing". Aperta un' inchiesta  dal sostituto procuratore Alessia Giorgianni e sequestrati a Palazzo Zanca tutte le relative documentazioni. Ferlisi accuserebbe  Accorinti di averlo spostato all’Avvocatura Comunale per toglierlo letteralmente di mezzo dopo essersi opposto ad un passaggio determinante sulla "ordinanza antitir

Leggi tutto...

Rinvenuto amianto in Contrada Camicia di Barcellona P.G.

 

amiantoNella mattinata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Merì, nel corso di un servizio finalizzato alla tutela dell’ambiente ed alla salvaguardia della salute pubblica, in Contrada Camicia del comune di Barcellona P.G., zona interessata dal dismesso tracciato ferroviario, all’altezza del cavalcavia dell’autostrada A/20, individuavano un’area estesa per circa 1500 mq, nella quale tra gli anni 2005 e 2011 erano già intervenuti con vari sequestri per l’alto rischio ambientale, adibita a discarica di rifiuti speciali pericolosi di ogni genere ed ivi rinvenivano: ondu

Leggi tutto...

Barcellona, la Corte Costituzionale ha giudicato inammissibile il ricorso della regione sulla sanzione del Patto di Stabilità

BARCELLONA COMUNE2013La Corte Costituzionale ha confermato l' inammissibilità del ricorso presentato dalla regione sulla possibilità di attuare delle sanzioni del Patto di Stabilità del 2011 nei comuni siciliani. Si allontana sempre più la possibilità, per l' amministrazione Collica e l' assessore di competenza, dott. Bongiovanni, di poter recuperare i circa 860 mila euro di sanzione, che ricordiamo,  derivarono dalla scelta, del mancato ricorso al TAR del Lazio, dopo la pronuncia del TAR di Catania. Non tarderanno ad arrivare le dichiarazioni politiche in merito alla delicata vicenda (LA SENTENZA E' PUBBLICATA INTEGRALMENTE NEL SITO DELLA CORTE COSTITUZIONALE).

Piano di riorganizzazione ospedaliera, in aumento i posti letto in tutte le province siciliane tranne Messina

OSPEDALEll piano di riorganizzazione ospedaliera illustrato oggi dall’assessore regionale alla Salute Lucia Borsellino in commissione Sanità dell’Ars vede un aumento di posti letto per tutte le province tranne per la citta' di Messina. I posti letto passano dagli attuali 16.831 a 18.720. Un aumento che interessa soprattutto le lungodegenze e la riabilitazione e che segna, comunque, un calo rispetto a quanto previsto nel precedente piano varato dall’ex assessore Massimo Russo (rimasto in molti casi sulla carta) e che immaginava in totale 861 posti letto in più tra pubblico e privato in tutta l’isola. Per contrarre i costi e salvare i 37 ospedali di provincia dalla mannaia del decreto Balduzzi (che fissava la chiusura

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto