Logo Sito New

Eolie:rischio chiusura per diversi alberghi, 30 giorni di tempo per mettersi in regola

isole-eolie1Sarebbero una quindicina  gli alberghi delle Eolie a 4 e 5 stellle raggiunti da una "lettera-diffida" del Comune di Lipari che li invita a mettersi in regola con i certificati di abitabilità e il pagamento degli oneri di urbanizzazione per circa un milione di euro. Il sindaco attuale, Marco Giorgianni, avrebbe evidenziato come gli albergatori avrebbero non oltre trenta giorni di tempo per mettersi in regola, "in caso contrario sarà avviato il procedimento che potrebbe anche portare alla chiusura delle strutture sparse in quasi tutte le Eolie, anche se il numero maggiore è a Lipari". Sulla stessa vicenda da qualche settimana indagano i carabinieri e un fascicolo è stato già inviato

Leggi tutto...

Milazzo: Carambolesco incidente sul lungomare, ferito anziano

cara2012Carambolesco incidente sul lungomare di Ponente a Milazzo dove alle 20.30 circa una Alfa Romeo si è scontrata contro una Passat finendo all' interno del giardino di una abitazione. Non chiara al momento la dinamica dell' incidente dove è rimasto ferito un anziano, poi  trasportato all' Ospedale di Barcellona. Sul posto da subito gli uomini delle forze dell' ordine per i primi rilievi.

Aperto un fascicolo sugli affidamenti da parte della Regione del progetto sui tirocini all'interno del Piano Giovani

 SCIL'assessore regionale alla Formazione della Regione siciliana, Nelli Scilabra, è stata convocata dalla Procura di Palermo. Sarà ascoltata domani, come persona informata sui fatti, dal procuratore aggiunto Dino Petralia che ha aperto un fascicolo sugli affidamenti da parte della Regione del progetto sui tirocini all'interno del Piano Giovani, il maxi progetto sull'occupazione. L'iniziativa dei magistrati nasce dal flop del click day dello scorso 5 agosto quando il sistema informatico per la selezione dei tirocinanti andò in tilt con 50 mila giovani che non riuscirono a registrarsi sulla piattaforma. Forti le polemiche, con l'opposizione che contesta il governo e con il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta che

Leggi tutto...

Milazzo: Intervento della Guardia Costiera salva cinque naufraghi

Capitaneria navetta

Intervento della Guardia Costiera, a circa 1,5 miglia da Capo Milazzo davanti il lungomare di Ponente, è scattato a seguito della richiesta di soccorso fatta da un natante tipo “Pilotina” che stava affondando con a bordo cinque persone delle quali una non in grado di nuotare. Sul posto è stata inviata immediatamente due Motovedette. Il primo mezzo della Guardia Costiera giunto sul posto ha prestato tutta l’assistenza del caso, mettendo in sicurezza i cinque naufraghi, accertando lo stato di salute in cui versavano. Il trasbordo dei naufraghi a bord

Leggi tutto...

Sequestro di corpi morti e gavitelli posizionati nel tratto di mare del Comune di Patti

CAPANei giorni scorsi, il  personale della Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Milazzo e della Delegazione di Spiaggia di Patti, congiuntamente al personale del 3° Nucleo Subacqueo Guardia Costiera, ha eseguito un sequestro di corpi morti e gavitelli posizionati nel tratto di mare del Comune di Patti, utilizzati come abusivi punti di ormeggio per natanti da diporto.

Grazie all’intervento dei sommozzatori della Guardia Costiera, detta attività ha comportato la rimozione di gavitelli, boe, bidoncini e bottiglie di plastica utilizzati come galleggianti unite a cime, galleggianti di vario tipo e dimensioni con rispettivi spezzoni di cime di materiale vegetale  con cavi in acciaio (circa 300 mt.), catenarie e par

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto