Logo Sito New

Truffa ed estorsione, un patteggiamento e 4 rinvii a giudizio per imputati di Milazzo, Lipari e Barcellona

tribunale barcellonaA pattegiare la pena di 4 anni di reclusione ed una multa di 4 mila euro il milazzese Vincenzo Celi, 31enne con interessi a Lipari, accusato di estorsione continuata e truffa a compagnie assicurative per fraudolento dannegiamento di beni assicurati; rinviati invece a giudizio il prossimo 11 settembre, per il reato di truffa per fraudolento dannegiamento di beni assicurati a danno di compagnie assicuratrici gli altri 4 imputati, l' avv. di Barcellona Francesco Antonio Foti, 63enne, Carlo Isgrò 32enne di Milazzo, Alberto Perrone di Milazzo 33enne, La Greca Ivana 39enne di Lipari e il dott. Cambria Alberto 37enne di Barcellona.   

Ram, assolti ex dirigenti. Il fatto non sussiste

RAM MILAZZOIl Tribunale di Barcellona pg ha assolto tutti gli ex dirigenti della Ram di Milazzo perché il fatto non sussite. Questa la motivazione del giudice, in accoglimento delle richieste difensive e su richiesta del Pubblico Ministero, ha assolto tutti gli ex dirigenti di RAM (Presidenti, Direttori Generali e Responsabili HSE in carica dal 1982 al 2008) imputati di omicidi colposi e di lesioni colpose, connessi a presunte violazioni in materia di sicurezza sul lavoro.

 

Terme Vigliatore, condannato ex consigliere comunale Carmelo Salamone

TRIBUmeNella tarda serata di ieri  la sentenza per i giudizi abbreviati di tre imputati, tra cui un ex consigliere comunale di Terme Vigliatore,  dell’operazione antimafia “Gotha 7”. L’accusa è stata sostenuta dai sostituti della Dda di Messina Fabrizio Monaco e Francesco Massara. Per l’ex consigliere comunale di Terme Vigliatore Francesco "Carmelo" Salamone la condanna per i reati di concorso esterno all’associazione mafiosa dei barcellonesi e tentata estorsione con metodo mafioso, la pena finale decisa è di 7 anni e 2 mesi di reclusione. Per  l’imprenditore Salvatore Piccolo invece la condanna è per associazione mafiosa, tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso e anche p

Leggi tutto...

Sicilia, mobilità tra le regioni e nessuna quarantena. ECCO LA NUOVA ORDINANZA DI MUSUMECI

 

musumeci-messina 1Via libera alla mobilità tra Regioni e stop alla quarantena anche in Sicilia. Lo stabiliscono, appena firmati, un decreto ministeriale e una ordinanza del presidente della Regione Siciliana. Il ministro per le Infrastrutture, di intesa col ministro per la Salute, ha provveduto a regolamentare la mobilità su tutto il territorio nazionale e i controlli sanitari nei porti e aeroporti. Con la sua ordinanza, Musumeci ha confermato la apertura della stagione balneare a partire dal prossimo 6 giugno; ha dato disco verde a tutte le attività già autorizzate, ma soprattutto ha posto fine alla quarantena obbligatoria pe

Leggi tutto...

Milazzo, un arresto per violenza sessuale

CAR5-1I Carabinieri dellaCompagnia di Milazzo hanno eseguitoun’ordinanza di custodiaagli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto – Ufficio del G.I.P., su richiesta della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, guidata dal Procuratore Dott. Emanuele Crescenti,a seguito delle indagini coordinate dal SProcuratore Dott.Rita Barbieri,nei confronti di 63enne, ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale aggravata e continuata ed esercizio abusivo di una professione.

L’attività investigativa trae origine da una denuncia presentata dalla persona offesa nel novemb

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto