Logo Sito New

STROMBOLI: Cala il sipario sulla Festa di Teatro Eco Logico

 

stromCala il sipario sulla Festa di Teatro Eco Logico e ultimi appuntamenti con il teatro, la musica e la danza tutti a ingresso libero e tutti realizzati senza corrente elettrica.

 

Sotto la burbera ma benefica voce del vulcano. "Quest'anno la Festa è cresciuta ancora - commenta Alessandro Fabrizi, direttore artistico della Festa - abbiamo contato quasi 3500 spettatori che hanno invaso l'isola per gli spettacoli e tutti gli appuntamenti in programma. Un successo incredibile, direi persino commovente che ci conferma nella scelta di riportare al centro della scena non gli effetti speciali ma la relazione, preziosa e calda, tra arte e natura, tra artista e pubblico. Una scelta che ha reso l'isola e le persone presenti non dei semplici fruitori ma una comunità che si ritrova nelle strade, sulla spiaggia per condividere un'esperienza unica".

 

Questa sera alle 19.30 sulla pista Megà, a Stromboli. La luna, uno dei temi portanti dell'edizione 2019, sarà ancora protagonista con Primi passi sulla luna, surreale e - è il caso di dirlo - stralunato monologo di Andrea Cosentino: alle ore 18.00 con Alessandro Fabrizi), alle 17.30 i geologi dell'Associazione Italiana di Vulcanologia e dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia daranno del romanzo una lettura scientifica, con Guido Giordano e Micol Todesco. Finale in musica alle 22.00, Terrazza Megà con il concerto Caro lenny... omaggio a Leonard Bernstein con Joana Estebanell Milian (soprano) e Mauro Arbusti (pianoforte). Un concerto che è un viaggio attraverso i diversi colori della vastissima produzione di Bernstein che spazia dalla classica ai musical. (ANSA).


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto