Logo Sito New

Torregrotta. Comune paralizzato da una gravissima crisi politica, nota stampa dell' ass. ViviTorregrotta

torr5Il Comune di Torregrotta è stato paralizzato da una gravissima crisi politica, sorta in
seno alla maggioranza consiliare del Sindaco Ximone, che già pochi mesi dopo
l’insediamento della nuova amministrazione comunale ha caratterizzato l’intero
scenario politico locale, determinando il fallimento del progetto politico ammnistrativi proposto ai cittadini.
Il caso scoppiato apertamente con la preliminare avocazione delle deleghe assessoriali e seccessivamente
rinvigorito dall’azzeramento della Giunta Comunale induce la nostra associazione, estranea ad ogni logica di
assegnazione delle poltrone e fuori da ogni contesto istituzionale, ad aprire ad un periodo di riflessione
politico serio e volto a segnare un concreto punto di partenza per la ricostruzione di un adeguato contesto
politico che possa sinceramente prendersi carico dei vari problemi comunali.
Siamo consapevoli che Torregortta non può permettersi di fare altri passi falsi o addirittura di fare passi
indietro. Ci auguriamo che per la soluzione immediata dei problemi che quotidianamente affliggono la
comunità il Sindaco, con l’aiuto di tutte le forse politiche presenti in Consiglio Comunale, abbia la volontà di
invertire la rotta rispettando il mandato elettorale plebiscitario affidatogli dai cittadini.
Al termine di un incontro tra i soci sono emerse tante criticità come spiega il Presidente dell’Associazione,
ing. Antonio Lisa, il quale chiarisce come “la mancanza di lungimiranza politica stia privando i cittadini,
ed in particolare le fasce più deboli, dei servizi essenziali quali l'assistenza agli anziani e il diritto allo
studio come avvenuto per 3 classi del plesso scolastico “Madre Teresa di Calcutta” ove per le quali non
sono ancora stati individuati idonei locali presso cui svolgere le prossime lezioni scolastiche. Mi auguro che
il ritardo nell'attuazione del programma elettorale comunicato dal Sindaco nell'ultimo consiglio comunale
non si traduca nell’ennesima certificazione di un fallimento per il quale le vere vittime risulterebbero essere
i cittadini”.
“Il problema reale della crisi politica torrese è legato al tradimento dei valori di partecipazione su cui si è
fondata l’intera campagna elettorale del Sindaco e del disciolto Gruppo Civico oltre che ad una gestione
assolutamente insufficiente dei servizi ordinari, osserva Santino Archimede. Oltre ad una politica
ordinaria insufficiente, il Sindaco non è stato assolutamente in grado di gestire le crisi straordinarie, come
quella idrica e quella scolastica. Gravissima la notizia della perdita di 3 milioni di euro, già finanziati, per
la costruzione del plesso scolastico di Scala. Il nostro paese –prosegue- vive in un limbo caratterizzato da un
silenzio assordante dell’intero orizzonte politico locale relativo allo scempio del mancato inizio dei lavori di
realizzazione dello svincolo autostradale di Monforte marina – Torregrotta; lavori a loro tempo finanziati
con circa 15 milioni di euro, inseriti nella prima programmazione del Masterplan e che oggi, per motivi
poco chiari, pare non siano più sufficienti. Anche di questo i cittadini chiederanno il conto.
In merito alla situazione politica si è espresso anche l’ex consigliere comunale, Dott. Franco Certo, il quale
puntualizza che “relativamente alle politiche sociali sono mancati importanti interventi a sostegno delle
famiglie cosiddette “vulnerabili” per rafforzare il contrasto al crescente impoverimento, ma anche
interventi a favore di anziani (ormai senza assistenza da un anno ) e disabili, nessun tentativo di iniziare un
processo di lenta e graduale riduzione di imposte e tasse comunali finanziati dalla lotta agli sprechi e da
eventuali economie di bilancio; dove sono finiti i proclami di rilancio di sviluppo turistico con il riordino e
la tutela della costa, e la riqualificazione del lungomare? Per non parlare dei disagi per i cittadini per la
riorganizzazione degli uffici che ha comportato la chiusura di un pomeriggio degli uffici… i torresi meritano risposte adeguate e concrete

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto