Logo Sito New

Milazzo: piano tariffario prevede una riduzione di 300 mila euro

formica sindacoResta critica la situazione della raccolta dei rifiuti nel centro cittadino. Oggi la ditta Loveral ha cercato di recuperare quanto non fatto nella giornata di mercoledì, ma sia nel centro cittadino che in periferia le micro-discariche sono tante anche perché nel frattempo si sono accumulate tre tipologie di rifiuto: l’umido, il vetro, la plastica e, in molte zone l’indifferenziato, visto che molti cittadini non vogliono proprio saperne di separare i rifiuti.
La stessa ditta ieri ha inviato una nota al Comune per chiedere di essere autorizzata ad eliminare le micro-discariche con ordini di servizio aggiuntivi rispetto a quanto previsto nella perizia.

Sempre oggi invece la prima commissione consiliare presieduta dal consigliere Antonio Foti ha approvato la proposta di delibera relativa al Piano dei costi e il Piano tariffario presentato dal sindaco Formica. L’aula  consiliare convocata in seduta urgente per domani sera – venerdì 30 marzo – dal presidente Gianfranco Nastasi per la votazione.
Il piano 2018 prevede una riduzione di circa 300 mila euro rispetto a quello del 2017 proprio grazie all’avvio del “porta a porta”. Un risparmio che l’Amministrazione ha destinato alla realizzazione di una isola ecologica che consenta al cittadino spontaneamente di conferire per avere poi un risparmio in bolletta attraverso un software dedicato che sostanzialmente peserà il rifiuto conferito.
Ma sarà il consiglio comunale a pronunciare l’ultima parola. 

 Esito del voto sul piano finanziario e sul piano tariffario:

Favorevoli:
Quattrocchi;
Italiano;
Spinelli,
Nanì.

Contrari:
Midili;
Foti.

Non partecipa alla votazione Piraino.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto