Logo Sito New

MILAZZO. Stati generali del Castello e discerbamento, nota di Presti

 

presti 3L’assessore ai Beni Culturali, Salvo Presti ha reso noto che lo scorso 30 Aprile si è conclusa la prima fase degli “Stati Generali sul Complesso monumentale” della città.  Una fase di ascolto – ha affermato - che avrà continuità con una giornata di studi dedicata alla presentazione al pubblico delle idee progettuali proposte di quanti hanno risposto all’appello dell’Amministrazione comunale. Ciò con l'obiettivo di tracciare un piano sostenibile di conservazione, valorizzazione, promozione e gestione dell’intera area fortificata”.

Le proposte giunte alla mail ufficiale nel mese di Aprile sono state avanzate da: associazione Storia Patria Milazzo, associazione Italia Nostra Milazzo, associazione “Prima il Territorio”, Ciss Milazzo, associazione Compagnia del Castello Milazzo, il gruppo riunito di associazioni  Magico, ProLoco Milazzo, ProLoco Milae, Cooperativa Nuova Vita  e ancora, il Collettivo MiLab, infine, associazione culturale Mosaico. 

“Nei prossimi giorni – prosegue Presti - si procederà alla costituzione di una commissione tecnica che esaminerà le varie proposte.  Ad aver assicurato sin d’ora il proprio supporto tecnico per la salvaguardia e valorizzazione del Complesso monumentale anche il CNR - Ibam di Catania attraverso la sezione dedicata ai Beni Culturali con cui l’Amministrazione siglerà un protocollo d’intesa per una proficua collaborazione tra i due enti”.

L’assessore Presti ha poi voluto ringraziare il collega Damiano Maisano, titolare delle delega all’Ambiente per l'impegno profuso alla pianificazione del lavoro di discerbamento di alcune aree interne del complesso monumentale nell'imminenza della stagione estiva, con l'augurio che al più presto l'opera di discerbamento possa essere estesa all'area degli scavi archeologici e alle altre aree interessate.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto