Da solo in stile libero: lo Stretto a nuoto

Pubblicato Venerdì, 21 Giugno 2013 15:00
Scritto da Mitchell Spinelli
Visite: 1948

boncordo06In acqua, nello Stretto, per compiere un'impresa. Attraversare il mare, sfidare se stesssi. E' lo spirito che ha caratterizzato la traversata di Francesco Boncordo, giovane tesserato della Waterpolo Messina e preparato da Giuseppe La Monica. Cinquantuno minuti e 18 secondi: tanto gli è bastato per la prima traversata a nuoto, in stile libero.

Al suo fianco l'organizzazione di Baia di Grotta, con barca guida con a bordo Giovanni Arena, Nino Fazio, i cronometristi Mangraviti e Settimo, il medico di gara Arrigo. Sullo "sfondo" i sostenitori, che hanno accompagnato l'atleta tesserato per

Dalla Sicilia, Punta Faro. a Cannitello in Calabria, per l'esplosione dei tifosi, appassionati ed amici. Per lui doppia soddisfazione e potrebbe non essere l'ultima sfida...