Logo Sito New

A Villa Dante l'abbraccio della città al suo "Squalo"

nibali-villadanteEra il momento che anche la sua città lo abbracciasse, dopo l'entusiasmo scoppiato in seguito alla vittoria del Giro d'Italia e che ha portato perfino alcuni messinesi ad essere presenti alla sua premiazione.

Vincenzo Nibali è emozionatissimo per i tanti presenti a Villa Dante, in occasione della kermesse organizzata dal fan club “Vincenzo Nibali-Lo Squalo dello Stretto” del presidente Eddy Lanzo e dall’associazione “Amici di Edy onlus” di Maurizio Guanta.

Tra i presenti c'erano anche i due candidati a sindaco, Renato Accorinti e Felice Calabrò. Il campione messinese ha poi posato con la maglia rosa, per poi aggiungere: "La gente mi è vicina forse anche perché sono rimasto quello di sempre".

Un ringraziamento speciale è andato ovviamente ai suoi fan più sfegatati, i Cannibali, pronti a sostenerlo sempre e comunque. 

"Messina è la città dove sono nato e dove sono cresciuto, - ha aggiunto Nibali -  anche se poi Pistoia mi ha adottato ciclisticamente, ed è sempre bello ritornare qui dove posso trovare l'affetto degli amici, oltre che dei parenti".

Poi un salto sugli obiettivi futuri, pensando al Tour de France: "Al Tour ci penserò nel 2014, ma è un mio grande obiettivo. Quest’anno, però, proverò a rivincere la Vuelta di Spagna e parteciperò al Giro di Polonia per prepararmi. Poi mi dedicherò al Mondiale di Firenze con gli altri azzurri”.

 

 

Foto Vincenzo Mauro Nicita

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

  1. Video
  2. Foto