Logo Sito New

Metromare. Calabrò: “Il servizio è irrinunciabile. Chiederemo al governo un impegno concreto”

metromare-dello-stretto1Il candidato sindaco del centro-sinistra, Felice Calabrò, è intervenuto in merito alla imminente scadenza del servizio di Metromare, grazie al quale quotidianamente migliaia di pendolari fanno la spola tra Messina e le coste calabre.

“Non c’è più tempo da perdere – dichiara Calabrò - il 28 giugno, tra pochissimi giorni quindi, il servizio scade e sul futuro non ci sono certezze, soprattutto economiche. La disponibilità finanziaria annunciata dal Governo per la proroga del servizio fino al 31 dicembre non supera i 3 milioni di euro, una cifra insufficiente a garantire sia la qualità e la quantità dei collegamenti che a tutelare gli attuali livelli occupazionali”. In gioco, secondo l'ex capogruppo del Pd, ci sono posti di lavoro ed un servizio che è diventato indispensabile per migliaia di studenti, lavoratori, pendolari e viaggiatori. “Chiederemo – continua Calabrò un impegno forte, immediato e concreto al governo ed al Ministero dei Trasporti affinchè adegui le somme destinate a Metromare per coprire i costi fino a fine anno e si attivi per il nuovo bando in tempi brevissimi. Batteremo i pugni sul tavolo, insieme all’Assessore regionale alle Infrastrutture ai Trasporti, Nino Bartolotta, per ottenere i fondi che ci spettano e per garantire un servizio vitale e posti di lavoro”. 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto