MESSINA, nuova ordinanza del sindaco De Luca

Pubblicato Lunedì, 20 Aprile 2020 18:43
Scritto da Redazione
Visite: 40817


bandiere-comuneOrdinanza ex art. 50 D. Lgs. 267/2000 in attuazione delle disposizioni del DPCM 10 aprile 2020 recante misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale

Con Ordinanza n. 122 di venerdì 17 il Sindaco Cateno De Luca ha disposto che: 1) I termini di qualsiasi natura (ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi), relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi, avviati sia su istanza di parte che d’ufficio, che siano pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, restano sospesi fino al 3 maggio 2020. La disposta sospensione del computo dei termini non si applica ai pagamenti di stipendi, pensioni, retribuzioni per lavoro autonomo, emolumenti per prestazioni di lavoro o di opere, servizi e forniture a qualsiasi titolo, indennità di disoccupazione e altre indennità da ammortizzatori sociali o da prestazioni assistenziali o sociali, comunque denominate nonché di contributi, sovvenzioni e agevolazioni alle imprese comunque denominati. 2) I termini che secondo le disposizioni vigenti comportano la formazione della volontà dell’Amministrazione mediante gli istituti del silenzio significativo (silenzio assenso o silenzio rigetto) sono prorogati o differiti per il periodo temporale compreso tra il 23 febbraio ed il 03 maggio 2020. Non si terrà conto di tale periodo temporale ai fini del computo dei termini necessari alla formazione dell’istituto del silenzio significativo della volontà della PA. 3) Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 03 maggio 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020. 4) Le disposizioni di cui ai numeri 1, 2 e 3 della presente Ordinanza si riferiscono espressamente alle seguenti attività: Edilizia – procedimenti relativi al rilascio e controllo di titoli abilitativi quali ad esempio permesso di costruire, CILA, SCIA; Gestione vincoli territoriali – (es. termini istruttoria per il rilascio del relativo titolo edilizio, termini nell’ambito della conferenza di servizi per l’acquisizione di atti di assenso come l’autorizzazione paesaggistica ecc.); Pianificazione territoriale e urbanistica – (procedure di approvazione di piani e varianti, accordi di programma ecc…); 5) La riapertura dei cantieri per le attività elencate nella tabella sottostante, con limitazione dell’orario di lavoro dalle ore 7.00 alle 14.00; 42 Ingegneria civile 42.11.00 Costruzione di strade, autostrade 42.12.00 Costruzione linee ferroviarie e metropolitane 42.13.00 Costruzione di ponti e gallerie 42.21.00 Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto dei fluidi 42.22.00 Costruzione di opera di pubblica utilità per l’energia elettrica e le telecomunicazioni 42.91.00 Costruzione di opere idrauliche 42.99.01 Lottizzazione dei terreni connessa con l’urbanizzazione 42.99.09 Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile nca 43.2 Installazione di impianti elettrici, idraulici ed altri lavori di installazione di costruzione 71 Attività degli studi di architettura e d’ingegneria, collaudi, analisi tecniche, D.L. 6) Nelle attività di cantiere vanno rispettate tutte le disposizioni di sicurezza ordinarie e speciali previste per mitigare e contenere il contagio utilizzando quale ulteriore riferimento operativo il vademecum allegato alla presente ordinanza. La presente Ordinanza è entrata in vigore dalle ore 6,00 di sabato 18 Aprile 2020 e avrà durata fino al 3 maggio 2020 e sarà prorogabile qualora dovessero ancora sussistere i caratteri di contingibilità ed urgenza che l’hanno determinata.