Logo Sito New

Paolo Ferrero in città per “sponsorizzare” Renato Accorinti

accorinti-4-06«Renato Accorinti non si presenta come il salvatore patria e, a prescindere di quale sarà l’esito elettorale, ha già comunque un grande merito,: aver fatto capire ai cittadini che non sono sudditi e che devono lottare per i propri diritti». Sono state parole importanti quelle che questo pomeriggio, nell’aula consiliare di palazzo dei Leoni, il segretario di Rifondazione Comunista, Paolo Ferrero, ha speso per il candidato sindaco del movimento “Cambiamo Messina dal basso”. Diversi, nelle liste che sostengono il no pontista al consiglio comunale e ai quartieri, gli esponenti di Rifondazione comunista, una presenza c

Leggi tutto...

Servizi sociali e beni comuni: Accorinti presenta i “suoi”

accorinti-renato-pace«Gli anziani rappresentano il nostro passato, sono la nostra saggezza e la nostra coscienza. Non possiamo pensare di trattarli come se fossero dei limoni, da spremere e poi da buttare via. Non lo permetteremo». Renato Accorinti, candidato sindaco del movimento “Cambiamo Messina dal basso” è da loro che vuole partire: dagli anziani, dai disabili, dai bambini, da coloro che, in una parola sola, definisce gli “ultimi”. Non certo perché meno importanti degli altri, ma perché, al contrario, si trovano nelle condizioni di non potersi difendere, di non avere gli strumenti adeguati per poterlo fare. Strumen

Leggi tutto...

Default Palazzo Zanca, tempo di confronto tra Croce e i candidati sindaco

candidati-sindaco6bisOrmai da mesi, da dopo, cioè, l’insediamento del commissario straordinario Luigi Croce (avvenuto nel mese di settembre 2012), Palazzo Zanca è “straziato” dall’amletico dubbio “dissesto sì dissesto no”. Ne ha parlato la politica, ne hanno parlato le forze sociali, ne ha parlato la città e, naturalmente, adesso ne parlano i candidati alla poltrona più alta del “palazzaccio”. Uno dei più agguerriti affinché lo stato di default non venga dichiarato è, senza dubbio, il candidato di Nuova Alleanza Gianfranco Scoglio che, insieme all’argomento ponte, ha fatto della questione finanziaria uno de

Leggi tutto...

Scoglio-time: «Cinque delibere nei primi 50 giorni»

Come recita uno dei più celebri detti, chi ben comincia è a metà dell'opera e il candidato sindaco di Nuova Alleanza, Gianfranco Scoglio, mette una mano avanti. Cinque, infatti, tante quante le dite di una mano appunto, sono le delibere che l'ex-city manager intende approvare nei primi 50 giorni di governo nel caso di vittoria elettorale. L'occasione è stata la conferenza stampa all'aperto, tenutasi in una delle piazzetta tematiche (quella della Memoria), inaugurata nella scorsa amministrazione e che portano il "sigillo" progettuale di Scoglio.

L'incontro ha rappresentato anche il debutto ufficiale del secondo assessore, dopo Oriana C

Leggi tutto...

Giorgia Meloni in città per Enzo Garofalo: «Una persona perbene»

«Ci tenevo molto ad essere presente per dare il mio sostegno al nostro candidato, Enzo Garofalo, una persona veramente per bene». Ha parlato così, questo pomeriggio, dal palco della saletta Visconti, la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che nonostante la non perfette condizioni di salute non ha voluto saltare l’appuntamento in riva allo Stretto: «Quando prendo un impegno – ha affermato in apertura – mi piace sempre mantenerlo. Non amo fare come quei politici che all’ultimo momento fanno un passo indietro». Per la sorella d’Italia, sorella “maggiore” di un baby partito fondato appena 40 giorni prima delle politiche di febbraio con il “gigante” Guido Crosetto e il baffuto Ignazio La Russo, «le amministrative rappresentano i

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto