pegaso 712x90

Logo Sito New

Amministrative. Ecco le liste dei candidati al consiglio comunale

scheda-messina131Da quest'anno l'elettore può esprimere una o due preferenze per i candidati al consiglio comunale. Nel caso vengano espresse due preferenze, quest'ultime devono essere di genere diverso; una di genere femminile ed una di genere maschile.

Se entrambe le preferenze appartengono allo stesso genere, la seconda preferenza

Leggi tutto...

Amministrative. Istruzioni per l'uso

elezioni-scrutatriceIn occasione delle elezioni amministrative 2013, per l'elezione diretta del Sindaco, del Consiglio comunale, dei Presidenti e dei Consigli circoscrizionali, per aumentare le presenze femminili nella compagine amministrativa, è stato introdotto il doppio voto di genere, un uomo e una donna.

La scheda, di colore azzurro, per l'

Leggi tutto...

Ultime ore di campagna elettorale: gli eventi in programma

candidati-sindaco6bisLa campagna elettorale per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale della città peloritana è ormai agli sgoccioli.

In queste poche ore che anticipano il "silenzio elettorale" i sei candidati a sindaco si impegneranno a raccogliere i voti dei cosiddetti indecisi. Il programma dei comizi e delle conferenze stampa è estremamente fitto:

Felice Calabrò, candidato sindaco del centro-sinistra, concluderà la sua campagna con un comizio a piazza Unione Europea, a pochi passi da quello che potrebbe essere il suo nuovo ufficio.

Leggi tutto...

Amministrative. I comuni al voto in provincia di Messina

elezioni-comunaliIl 9 e 10 giugno, oltre al capoluogo peloritano, si voterà in 34 comuni ricadenti nel territorio provinciale. Di questi, i più popolosi e, quindi, i più rilevanti anche dal punto di vista più strettamente politico, sono Taormina e Sant'Agata di Militello.

Di seguito l'elenco completo dei comuni, con i relativi candidati a sindaco.

Verso il voto. Calabrò: “E' il momento di dire SI'”

calabrò-si-messina“Abbiamo deciso di concludere questa intensa campagna elettorale dicendo: SI' MESSINA”. E' con queste parole che il candidato a sindaco del centro-sinistra si è presentato stamane per stilare un primo bilancio in attesa del voto del prossimo week-end. “Vogliamo fare le cose, dobbiamo fare le cose. Il no paralizza, il sì costruisce. Quindi sì al lungomare più bello d’Italia, via le navi dalla rada di San Francesco, via il tram dalla cortina del Porto. Sì alla città della cultura nella Fiera aperta a tutti. Sì a presidi sanitari efficienti nelle diverse zone di Messina, quindi a nord, a sud ed al centro

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto