Logo Sito New

"Per le Regionali si voterà il 5 novembre", Crocetta annuncia la sua ricandidatura tra le polemiche con il PD

crocetta-pd"Per le Regionali si voterà il 5 novembre e porteremo in dote risultati importantissimi. Le polemiche non mi interessano. Oggi assistiamo a scontri politici, ma quando sono arrivato nel 2012 c'erano le rivolte e le proteste sotto il palazzo. Oggi abbiamo sanato parecchie questioni e su questo siamo tranquilli". Lo ha detto il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, oggi a Palermo. Il governatore ha già annunciato la sua ricandidatura, tra le polemiche di settori del suo partito, il Pd, anche per la scelta di presentarsi con il suo movimento "Riparte Sicilia". Esiste un ricorso in Commissione di garanzia: "Non mi occupo e non mi preoccupo di queste cose", commenta. "Oggi festeggiamo una grande vittoria - ha proseguitoLeggi tutto...

Prima Assemblea Metropolitana sabato 8 aprile alle ore 10,30 al Cinema Lux

ttflkL'Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista svolgerà sua prima Assemblea Metropolitana sabato 8 aprile alle ore 10,30 al Cinema Lux (Largo Seggiola) durante la quale, verrà presentato il manifesto dei valori e formalizzato Comitato Promotore Provinciale. 

Sarà Enrico Rossi, fondatore del movimento e Presidente della Regione Toscana, a presenziare all'atto fondativo del movimento nella provincia di Messina, con lui anche l'assessore all'ambiente e al territorio del Comune di Reggio Emilia, Mirko Tutino.

Ad animare la presentazione di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista rappresentanti dei territori e delle soggetività politiche che in queste settimane hanno aderito al movimento da tutte le zon

Leggi tutto...

Regionali 2017. Cardinale: "nuovo governo regionale con un candidato diverso da Crocetta"

 

salvatore-cardinale-sicilia-futura-400x210"Se Sicilia Futura raggiungerà l'obiettivo che ci prefiggiamo del 10% dei voti, siamo certi che contribuiremo a determinare l'elezione del nuovo governo regionale con una coalizione di centro sinistra potenzialmente in grado di ottenere il 40% dei consensi, ma con un candidato a governatore diverso da Crocetta". Così il leader del movimento 'Sicilia Futura', Salvatore Cardinale, secondo cui "non esistono le condizioni per ricandidare il presidente Crocetta", aggiungendo di essere "favorevole alle primarie di coalizione" se da un tavolo di confronto fra le forze di centro-sinistra "non dovesse uscire un candidato unitario, come si faceva una volta". (Ansa).

Leggi tutto...

Matteo Renzi fa il pieno nei circoli siciliani

 

renzi-orlando-emiliano-625-624x300Matteo Renzi fa il pieno nei circoli siciliani. Il segretario del Pd stravince le consultazioni tra gli iscritti e nell'Isola, dove la sua mozione è stata sostenuta da grande parte del gruppo dirigente del partito, supera addirittura il 70 per cento. L' ex Governatore siciliano Totò Cuffaro: "Se Renzi vince il congresso, il Partito della Regione, e cioè il progetto siciliano di Partito della Nazione, inizia a diventare progetto realizzabile. Se vince Orlando, invece, si va verso la ricomposizione tra il Pd e ciò che c'è alla sua sinistra".

Nuova rete ospedaliera in Sicilia, le riflessioni dell' on Picciolo

PICCIOLO 1Basta veramente poco a percepire quando l'interesse primario è il bene comune per il proprio territorio, per la propria comunità ma sopratutto per la nostra Sicilia senza limitarsi a 'periodi' o scadenze elettorali, ma al senso di responsabilità del proprio mandato, questo si evince da alcune riflessioni scritte in una nota stampa dall' on. Giuseppe Picciolo di Sicilia Futura che riportiamo  di seguito:"Quando una casa sta bruciando i pompieri prima salvano la vita agli occupanti e poi se possibile le suppellettili. Ovvero - si legge nella nota stampa- se la Sanità Siciliana stava affondando per gli ultimi venti anni di mala gestione puramente clientelare e dissennata nella scelta di

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto