Logo Sito New

Regionali, Renzi:"Nessun diktat da Roma"

 

renz4"Nessun diktat da Roma", queste le prime parole affrontate nel dibbattito di oggi a Palermo durante la presentazione del suo libro.  "Si decide su base locale, non porremmo condizioni. A mio giudizio qui, come è stato fatto a Palermo - ha aggiunto - si possono trovare le condizioni per le alleanze. Da Roma siamo al fianco del Pd siciliano ma non ci sono diktat. Regole e procedure verranno scelte dal territorio per me è fondamentale parlare di cose concrete. Se la Sicilia svolta è un bene per il Paese". "Le elezioni siciliane sono un passaggio importantissimo, lo sono sempre state e lo saranno per il futuro. Penso che questa importanza non abbia rilievo per i giochi politici nazionali ma perché la Sicilia è cruc

Leggi tutto...

Regionali: Crocetta:"sono candidato quindi facciamo le primarie"

 

croc3"Il presidente uscente in base allo statuto del Pd ha il diritto di candidarsi. Io ho detto che sono candidato quindi facciamo le primarie". A dirlo il presidente della Regione Rosario Crocetta oggi a Messina durante l'inaugurazione di parte dello svincolo di Giostra pero' solo in uscita per chi proviene da Catania. "Chi teme le primarie? - prosegue Crocetta - Questo è il problema, qualcuno che forse prima voleva le primarie ha capito che le avrebbe perse e si é pentito. Oppure si vuole tentare sempre di trovare la soluzione sulle spalle dei siciliani che non devono decidere mai nulla, e poi ci deve essere la solita soluzione preconfezionata voluta da Roma. La Sicilia e i siciliani non hanno il prosciutto sopra gli occhi e sapra

Leggi tutto...

Centristi per la Sicilia:"Gianpiero D'Alia ha le carte in regola per candidatura alla Presidenza"

dal9È stato un bagno di folla l'assemblea - si legge nella nota stampa - che abbiamo tenuto
oggi a Catania alla presenza di Pierferdinando Casini. Abbiamo i
numeri e la forza per affrontare le regionali da protagonisti. I
Leggi tutto...

Presidenza della regione siciliana, Grasso ribadisce la "non candidatura"

gra22Il presidente del Senato Pietro Grasso conferma, nel corso della cerimonia del Ventaglio, la sua intenzione a non candidarsi a Presidente della Regione siciliana. "I miei doveri istituzionali di presidente del Senato, - afferma - rispetto a quando ho espresso l'impossibilità di candidarmi sono, se possibile, ancor più stringenti in questo momento". "E' noto a tutti - prosegue - che negli ultimi giorni si siano avvertite fibrillazioni politiche nella maggioranza che sostiene il governo, e che i prossimi mesi saranno particolarmente delicati. La fase finale della legislatura sarà, temo, fortemente influenzata dall'avvicinarsi delle elezioni nella primavera del 2018". (Ansa).

Sarà Giancarlo Cancelleri a correre per la presidenza della Regione il 5 novembre

gri3Ora o mai più. Dalla Sicilia iniziò l'ascesa, dalla Sicilia si vuole ripartire per andare al governo: Beppe Grillo lancia la conquista del M5S dell'antica Trinacria con una kermesse in grande stile che conferma la leadership di Luigi Di Maio e l'impegno sul campo di Davide Casaleggio. Sarà Giancarlo Cancelleri a correre per la presidenza della Regione il 5 novembre in una campagna che il M5S considera più che mai cruciale e che apre la "fase 2", quella governista, dei 5 Stelle. "E' l'ultima chance, io non ci torno più a nuoto in Sicilia", sottolinea Grillo dal palco. Ed è una sorta di ultimatum quello che il Garante del M5S dà agli elettori e al Movimento stesso: basta errori e campagna pancia a terra, sono gli elementi su cui si punta per

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto