Coronavirus, scarcerato e va ai domiciliari il barcellonese Angelo Porcino

Pubblicato Martedì, 28 Aprile 2020 10:25
Scritto da Redazione
Visite: 3055

E’ stato scarcerato e va ai domiciliari Angelo Porcino, 63 anni, boss di primo piano del clan di Barcellona, già al 41 bis, detenuto nel carcere di Voghera. Porcino ha ottenuto gli arresti domiciliari per motivi di salute grazie alle norme speciali adottate dal governo per combattere l’epidemia di coronavirus, cioè grazie al decreto Cura Italia.