Logo Sito New

Ricognizione per i posti letto alla casa di cura Cappelli e Villa Salus

Completato dall'ASP di Messina il percorso di ricognizione per i posti letto aggiuntivi presso le strutture sanitarie private accreditate, per fronteggiare le necessità di ricoveri di malati da infezione Covid-19 per oltre 100 posti letto. Presso la casa di cura Cappellani come "Covid Center" e "Covid Hospital" sono stati individuati 43 posti letto con 2 posti di terapia sub-intensiva e 7 di terapia intensiva; presso la COT ci sarà la disponibilità fino a 60 posti letto Covid e due posti letto di terapia intensiva.
Sono stati inoltre individuati 85 posti letto presso Villa Salus + 3 in assistenza intensiva ed inoltre 71 posti letto presso la casa Carmona che sono posti da utilizzare a supporto degli Ospedali Pubblici.
Sarà ora il Dirigente dell'ASP preposto, Dott. Vin

Leggi tutto...

Verso il decreto liquidità atteso nelle prossime ore

Il decreto liquidità, quello scuola, l'estensione del golden power annunciata da Riccardo Fraccaro. Le prossime ore porteranno queste tre novità nell'azione anti-virus del premier Giuseppe Conte. La strada, però, resta in salita. E se da un lato il governo sembra imboccare la via di un pur non facile dialogo con le opposizioni, lo spettro di nuove tensioni, anche nella maggioranza, si affaccia sull'ipotesi di una task force sulle riaperture.

Con, sullo sfondo, quell'Eurogruppo di martedì dove è tutt'altro scongiurata la possibilità che sul tavolo finisca l'utilizzo del Mes. E il M5S già fibrilla.

Nel governo è partita la corsa contro il tempo per arrivare al Cdm già stasera. Ma il dl liquidità non è pronto ed è possibile quindi che la riunione slitt

Leggi tutto...

Coronavirus, Borrelli:”in casa anche il 1 maggio”

La situazione si prolungherà fino al 1 maggio ? «Credo proprio di sì, non credo che passerà questa situazione per quella data. Dovremo stare in casa per molte settimane. Questa situazione ci permette di respirare anche soprattutto per quelle che sono le strutture sanitarie, le terapie intensive, i ricoveri, anche il nostro personale sanitario e le strutture soprattutto si stanno alleggerendo di un carico di lavoro che ogni giorno era sempre più forte e comportava pesanti sacrifici e impegni straordinari per trovare nuovi posti di ricovero e cura. Si tratta di una situazione che ci permette di gestire l'emergenza con minore affanno e ovviamente questo perché sono stati posti in essere comportamenti che assolutamente devono permanere». Lo ha detto Angelo Borrellli capo della Protez

Leggi tutto...

Processo al Sindaco. De Luca:”Ministro autorizzi senza indugio”

“Invito il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ad autorizzare la Procura a procedere nei miei confronti. Questo è un processo che desidero affrontare, in considerazione di ciò che definisco – per quello che si è generato in Italia – un crimine di Stato. A supporto di tali affermazioni, in tribunale porteremo tutta la documentazione, per dimostrare che ciò con cui dobbiamo fare i conti, non è solo contro il Coronavirus, ma anche le nefaste conseguenze della malaburocrazia e della politica dei principianti allo sbaraglio”. Così afferma il Sindaco di Messina, on. Cateno De Luca, circa la richiesta a procedere della Procura di Messina fatta al Guardasigilli, per il reato di Vilipendio

Leggi tutto...

Fondo Sviluppo e Coesione, l’on. Navarra al governo regionale:”spesso urlano a sproposito”

Ieri il Presidente Nello Musumeci - si legge dalla pagina fb dell' on. Navarra- accompagnato in coro dall’Assessore regionale Bernadette Grasso, aveva urlato sguaiatamente contro il governo nazionale accusandolo di scippare alla Sicilia risorse dal Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) per trasferirle nel Nord del Paese e fronteggiare l’emergenza Covid-19.
Oggi apprendiamo (vedi articolo pubblicato su La Sicilia) che è stato raggiunto l’accordo tra il Governo nazionale e la Regione Sicilia il cui contenuto è esattamente uguale a quello annunciato pubblicamente nei giorni scorsi dal Ministro Provenzano.
Il Presidente Musumeci e i suoi colleghi di Giunta, evidentemente, spesso urlano a sproposito perché sconoscono ciò di cui parlano o perché sono in malafede.
Se fosse

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto