Logo Sito New

Ingroia commissario di Sicilia E-Servizi

ingroia-antonioL'ex pm antimafia di Palermo, Antonio Ingroia, sarà il nuovo commissario di 'Sicilia e-Servizi', la società pubblica per l'informatizzazione. Lo annuncia il governatore Rosario Crocetta. ''Provvederemo al più presto a commissariare Sicilia E Servizi, Ingroia ha già dato la sua disponibilità'', ha detto Crocetta. ''Il commissariamento sarà molto rigoroso - ha concluso il governatore - Chiuderla ci costerebbe troppo tempo e troppi altri soldi andrebbero persi''.

Ambulanze inutili. I deputati non pagano, e la Serit li mette in mora

AmbulanzaNessuno, fra i 17 deputati condannati dalla Corte dei conti per l'illecito aumento del numero di ambulanze in Sicilia, ha ancora saldato il proprio debito.

Nei giorni scorsi l'amministrazione ha chiesto a Equitalia di avviare la procedura esecutiva. Ciò porta all'iscrizione a ruolo dei deputati condannati, cui la Serit a settembre invierà le cartelle esattoriali. Se nei successivi due mesi non ci sarà il pagamento scatteranno le procedure di esecuzione forzata, dall'ipoteca al pignoramento.
La sezione d'appello della magistratura contabile aveva ordinato il pagamento di 729.878 euro a testa per Totò Cuffaro, Antonio D'Aquino, Francesco Scoma, Francesco Cascio, Michele

Leggi tutto...

In Sicilia record italiano dei poveri

povertàLa Sicilia e' la regione d'Italia con il piu' alto numero di poveri, con 547mila famiglie che vivono in poverta' relativa, pari al 27,3 per cento della popolazione regionale, mentre 180mila si trovano in uno stato di poverta' assoluta. Solo nel palermitano sono 140mila le famiglie in poverta' relativa e 46 quelle in poverta' assoluta, ma i dati sono sottostimati, soprattutto tra gli immigrati. I dati sono stati diffusi dal Forum del terzo settore.

Benzinai: Alle 22 scatta lo sciopero

pompe-di-benzinaI gestori delle pompe di benzina hanno confermato lo sciopero (dalle 22 di oggi alle 6 del 19 luglio) nelle aree di servizio poste lungo tutte le tratte autostradali, tangenziali e raccordi compresi. Gli automobilisti che hanno deciso di raggiungere, in questi giorni, le località di villeggiatura dovranno dunque premunirsi per tempo.

Il governo è stato «indifferente» alle nostre denunce, annunciano Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio in una nota. «Solo assoluta indifferenza - spiegano le tre sigle dei gestori - Nessun intervento per esercitare le prerogative istituzionali indirizzate a garantire il rispetto delle leggi e degli accordi formalm

Leggi tutto...

Scandalo Ciapi. Sequestrati beni per 15 milioni di euro

ciapi-400x215Oltre 15 milioni di euro il valore dei beni sequestrati a coloro che hanno hanno avuto a che fare, a vario titolo, con il piano strategico che doveva servire per aiutare l'inserimento professionale dei giovani. Da chi lo ha ideato a chi ha dato il via libera per il finanziamento, a chi aveva il compito di vigilare sulla regolarità.

Il sequestro rientra nell'ambito del cosiddetto Ciapi che, nelle scorse settimane, aveva provocato un vero terremoto politico all'Ars (e non solo).

Su richiesta della Procura regionale, la Corte dei Conti ha decretato e notificato a dodici persone un provvedimento di sequestro che riguarda case, terreni, conti correnti

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto