Logo Sito New

Lipari. L' on. Germanà nomina un commissario nell' "area del Pdl" eoliano

 Si è tenuto a Lipari un proficuo ed efficace incontro tra l'onorevole Nino Germanà (rappresentante del PDL all'ARS e commissario del Partito per la Provincia di Messina), lo scrivente, i signori Angelo Ferlazzo, Bartolo Lauria  e Marcello Tedros.
L'incontro è servito, intanto, per fare il punto su quella che è la situazione nel comune di Lipari

Il Papa in Sicilia, umile tra gli umili

papa francescoPer il primo viaggio del pontificato Papa Francesco ha deciso di fare rotta verso i morti senza nome, verso i tanti profughi senza casa e i tanti capaci di accogliere condividendo il poco che si ha. Lampedusa, simbolo per l'Europa e il mondo del dramma di cento milioni di persone che ogni anno lasciano la propria terra per conflitti o persecuzione, con emozione aspetta l'arrivo di papa Francesco. Ancora increduli per la notizia i cristiani lo aspetteranno in preghiera, vegliando, questa sera, nella parrocchia di San Gerlando. Ma tutta la popolazione è in fermento per l'arrivo di Jorge Mario Bergoglio, figlio di immigrati italiani in Argentina, Papa che ha detto di sognare una

Leggi tutto...

Taormina. Arriva anche Fiorello nella sua amata Sicilia

Fiorello TaorminaE' tornato da qualche giorno nella sua amata terra il "nostro" Fiorello fotografato

Sicilia. Saldi al via senza ressa

saldi1Una partenza in sordina ieri per il primo giorno dei saldi in Sicilia. Solo nel tardo pomeriggio, il popolo dei "saldisti" ha affollato i punti vendita e soprattutto i centri commerciali. Secondo un monitoraggio dell'associazione dei consumatori Codacons, il calo delle vendite nei principali centri siciliani è stato del 20 per cento.

Nella corsa allo shopping, frenata dalla crisi, vincono i capi dai piccoli prezzi, bikini e accessori per il mare, sneakers ai piedi, abiti, maglieria, polo e camicie. Perché nonostante il potere d'acquisto si sia ridotto, c'è chi comunque ha aspettato gli sconti e approfitta per comprare qualche pezzo che mancava nel guardaroba. 

Il Pd Sicilia batte cassa

Crocetta-e-LupoIn base al regolamento finanziario del Pd, tutti i parlamentari ed i rappresentanti di Governo sono tenuti versare il 10 per cento dell’indennità percepita al Partito.

Crocetta e i suoi assessori, dal momento dell'insediamento, non hanno mai versato un solo cent. Dovrebbero pagare dunque 9 mesi di contribuzione, pari a 13 mila e 500 euro (1.500 euro a mese). 

Tra i morosi, oltre a Crocetta, figurano l'assessore all'Economia Luca Bianchi e i colleghi Mariella Lo Bello (Territorio), Nino Bartolotta (Infrastrutture) e Nelli Scilabra (Formazione), ma anche Fabrizio Ferrandelli, Pippo Laccoto e Gianfranco Vullo.

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto