Logo Sito New

Coronavirus- Riapertura graduale dopo Pasqua

(ANSA)Le attuali misure di rigore ed isolamento "saranno necessarie ancora per settimane, ma quando si avrà la riapertura del Paese sarebbe opportuno effettuarla gradualmente per quanto riguarda le aziende, sulla base dell'utilità sociale delle produzioni". Lo afferma all'ANSA il virologo Fabrizio Pregliasco. "Opportuno sarebbe anche prevedere una tempistica differenziata per il ritorno alla vita sociale e l'uscita da casa, con le fasce anziane e fragili che andrebbero protette in modo particolare".

Quella che ci attende dopo la ripartenza del Paese e la riapertura delle attività sarà necessariamente una vita da "sorvegliati speciali". A spiegarne la ragione è il virologo Fabrizio Pregliasco, dell'Università di Milano, sottolineando come la nuova parola d'ordine per il pro

Leggi tutto...

De Luca:”Prefettura da ragione a me, Supermercati aperti la domenica”

Il sindaco di Messina De Luca"LA DOMENICA GENERI ALIMENTARI APERTI!

Intanto la Prefettura ha chiarito che la domenica tutti i generi alimentari e supermercati e centri commerciali DEVONO STARE APERTI! 

Noi avevamo ragione a stabilire l’apertura anche festiva!

Riepiloghiamo: generi alimentari (a prescindere dalla dimensione) aperti dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 alle ore 18:00 e la domenica dalla pre 7:00 alle ore 13:00.

L’ordinanza del Presidente MUSUMECI che disponeva la chiusura domenicale non è più efficace".

Covid-19, Messina: 50 mila mascherine e 1.900 tute in arrivò all’Asp

Non frenano gli approvvigionamenti dei dispositivi di protezione individuali (DPI) per gli ospedali gestiti dall’Azienda Sanitaria di Messina. Con diverse delibere firmate oggi saranno a breve recapitati alla farmacia centrale per essere successivamente distribuiti: 50.000 mascherine chirurgiche triplo strato; 620 kit di occhiali protettivi; 1900 tute monouso in Tyvek.

A2A inizierà produzione di valvole per maschere di emergenza

A2A Ambiente, società del Gruppo A2A, ha avviato presso l’impianto di selezione delle plastiche di Cavaglià (BI) la produzione di valvole per le maschere d’emergenza utilizzate per fronteggiare il Covid-19.
La valvola “Charlotte”, creata dall'impresa bresciana Isinnova, consente di realizzare una maschera respiratoria d'emergenza modificando quella da snorkeling attualmente in commercio. Una volta modificate, le maschere saranno distribuite agli ospedali grazie al coordinamento della Protezione Civile di Brescia.
A2A Ambiente si è resa disponibile a collaborare per la produzione delle valvole ed ha prontamente attivato le due stampanti 3D installate presso l’impianto di Cavaglià. Dopo appena 48 ore, le prime 30 Charlotte stampate da A2A sono state consegnate a Br

Leggi tutto...

Messina, il sindaco De Luca fa un sopralluogo alla clinica Cristo Re. “Focolaio preso in tempo”

Come evidenzia nella sua pagina fb io sindaco De Luca ha sottolieato che il focolaio è’ stato preso in tempo e circoscritto Alla clinica Cristo Re.

"Da giorni ho seguito - prisegue- il sindaco anche questa delicata situazione che è stata affrontata con l’intervento decisivo del coordinatore Covid Giuseppe La Ganga in sinergia con tutti noi.

Stiamo cercando di bloccare e circoscrive quei focolai derivanti dai comportamenti sconsiderati delle scorse settimane.

Ieri l’assessore regionale Ruggero Razza nella sua giornata passata in città si è occupato anche di questa vicenda unitamente alle altre delicate questioni che stiamo monitorando.

DOBBIAMO FARE DI TUTTO PER EVITARE NUOVI FOCOLAI STANDO BARRICATI IN CASA".

cincotta2

  1. Video
  2. Foto