Logo Sito New

Sigilli a un bar-ristorante nel centro commerciale "outlet" di Agira (En)

 La Dia di Caltanissetta sta eseguendo un provvedimento di sequestro di beni per oltre 7 milioni e mezzo di euro, emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale, nei confronti dell'imprenditore Ettore Forno, 51 anni di Enna, con precedenti per truffa, evasione fiscale e usura. Gli accertamenti sono partiti da un'indagine del 2010 avviata dal Centro operativo Dia di Caltanissetta e dalla compagnia dei carabinieri di Enna, delegata dalla Dda. Sono state sequestrate 12 società e una ditta individuale con sede nella provincia di Enna, operanti nei settori dell'estrazione di inerti e della produzione di calcestruzzo, della costruzione di edifici residenziali, del commercio di apparecc

Leggi tutto...

Sciopero dei marittini Liberty Lines il 30 di Gennaio

Proclamato dall' O.R.S.A. marittimi una giornata di sciopero dei marittimi Liberty Lines per il 30 gennaio. La protesta è attuata per il nulla di fatto sulla "vertenza Stretto". Garantiti i collegamenti ritenuti indispensabili.

Dispositivo di sicurezza, lettera di Sonia Alfano al Ministro Salvini

“Ministro dell'Interno, desidero si faccia chiarezza sulla vicenda relativa al mio dispositivo di sicurezza-

si legge nella nota stampa diffusa sui social- dal momento che la chiarezza è proprio ciò che latita in questa situazione, come devo dirle anche nel suo operato per gli aspetti che approfondirò meglio di seguito. La sottoscritta, sin dal 2012 è sottoposta a dispositivo di sicurezza attraverso la Questura di Palermo, e quindi tramite la Polizia di Stato, a seguito di minacce di morte. Non voglio tediarla con la mia storia perché credo la conosca e soprattutto sono certa esista un corposo dossier in merito. Le segnalo soltanto per brevità che il livello di sicurezza del mio dispositivo è stato innalzato nel 2014 , da terzo a secondo, a seguito di min

Leggi tutto...

Spaccio alimentare, chiuso accordo al ministero per cassa integrazione

E’ stato chiuso ieri a Roma, al tavolo del Ministero del lavoro, l’accordo tra la “Distribuzione Cambria” e le sigle sindacali per la richiesta di cassa integrazione che vedrà coinvolti 593 unità lavorative tra Sicilia e Calabria, impiegati nei supermercati a marchio “Spaccio alimentare” e “Maxi cash and carry”. A renderlo noto è la Ugl di Catania che ha partecipato alla riunione con il segretario provinciale della federazione Ugl terziario Carmelo Catalano ed il suo vice Vito Tringale. Alla presenza della funzionaria della direzione generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del Ministero, Maria Cristina Gregori, della delegata del già Ministero dello sviluppo economico Chiara Cherubini e dell’azienda, rappresentata da Francesco Maesano con gli

Leggi tutto...

Barcellona: annullata manifestazione a Capodanno in piazza Duomo

A causa  delle attuali condizioni meteorologiche avverse, dichiarate dal Dipartimento regionale della Protezione Civile con avviso di allerta gialla n. 18364 del 30.12.2018, ed in assenza di prevedibili evoluzioni positive, spiace comunicare chela manifestazione di fine anno prevista in Piazza Duomo per la serata di oggi 31 dicembre 2018E’ ANNULLATA.

L’Amministrazione comunale coglie comunque l’occasione per porgere a tutti i cittadini e alle Autorità i propri auguri di un felice anno 2019.

cincotta2

  1. Video
  2. Foto