Furci: Studentessa compra bottiglietta d' acqua e si sente male

Pubblicato Lunedì, 23 Marzo 2015 07:07
Scritto da redazione
Visite: 1470

bot6Accade a Furci, dove una studentessa, in un chiosco della scuola, compra una bottiglietta d’acqua e prima di entrare in classe, bevendone un sorso avverte un forte bruciore alla gola sentendosi subito male. I docenti vista la gravità della situazione hanno immediatamente chiamato il 118 di S. Teresa di Riva. Secondo una prima ipotesi nella bottiglietta d’acqua c’era candeggina. Ma saranno le analisi disposte dai militari dell’Arma sulla bottiglietta sequestrata a stabilire cosa sia realmente accaduto. Infatti, i militari della caserma di Taormina hanno sequestrato oltre la bottiglietta di acqua incriminata anche tutte le altre confezioni di acqua del chiosco. Inoltre sono state interrogate diverse persone ed anche il titolare del bar. Nel mentre le indagini proseguono, le condizioni di salute della studentessa non destano preoccupazione.