Logo Sito New

Taormina: Deteneva illegalmente 7 monete, di epoca greca, romana e bizantina, denunciato

I Carabinieri della Sezione Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa, coadiuvati da personale della Compagnia Carabinieri di Taormina, nel corso di una perquisizione domiciliare disposta dalla Procura della Repubblica di Messina, hanno sequestrato 7 monete, di epoca greca, romana e bizantina, databili tra il I ed il VI sec. d.C.

L’attività scaturisce dal monitoraggio dei principali siti Internet di commercio on line. Partendo da alcuni annunci sospetti, i militari sono riusciti a risalire alla persona che aveva messo in vendita le monete, un 52enne taorminese domiciliato a Furci Siculo (ME). L’autore degli annunci deteneva illegalmente il materiale archeologico che si accingeva a vendere ed è stato quindi denunciato per ricettazione. Sono in corso ulteriori accertamenti per

Leggi tutto...

Nella zona jonica dopo intensi controlli dei Carabinieri numerosi fermi

I Carabinieri della Compagnia di Taormina tra il fine settimana scorso e l’inizio settimana dopo aver intensificato i controlli tesi alla prevenzione e repressione dei reati in genere ma soprattutto di quelli contro il patrimonio hanno notificato ad un soggetto italiano trentacinquenne di Limina (ME) un ordine di esecuzione per la carcerazione poiché dovrà scontare un residuo di pena di 4 mesi e 9 giorni per il reato di dichiarazioni mendaci rese a pubblico ufficiale nell’anno 2009. 

A Francavilla di Sicilia invece i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio una ragazza trentenne, volontaria presso un’associazione poiché fermata per un normale controllo di polizia i militari hanno notato nell’abitacolo de

Leggi tutto...

Arrestato un pregiudicato letoiannese quarantenne per evasione dagli arresti domiciliari

I Carabinieri della Compagnia di Taormina nell’ambito dei servizi tesi a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio hanno arrestato un pregiudicato letoiannese quarantenne per evasione dagli arresti domiciliari dove era ristretto e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana. I Carabinieri che hanno messo in atto un servizio di controllo e prevenzione su tutto il territorio hanno sorpreso BUCCERI Salvatore, pregiudicato di Letojanni, al di fuori del luogo dove avrebbe dovuto scontare la misura. In seguito poi della perquisizione personale e domiciliare i militari hanno rivenuto e sottoposta a sequestro una corposa quantità di stupefacente già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa sul mercato illegale.

Leggi tutto...

Taormina. Ospedale Sirina, il Governo regionale dice 'no' alla chiusura


“Sull’Ospedale Sirina di Taormina grande soddisfazione per la linea del Governo rappresentata più volte pubblicamente da Sicilia Futura tramite il capogruppo all’Ars on. Beppe Picciolo”. Lo afferma Mario D’Agostino,VIcesindaco di Taormina e coordinatore provinciale zona tirrenica dei Democratici riformisti. “Adesso il Governo vada avanti sulla linea tracciata avendo dato atto dell’importanza strategica nell’ambito della rete ospedaliera siciliana dell’ospedale Taorminese che presenta nel campo della sanità  punte d’eccellenza invidiabili”.

Ordini degli avvocati riuniti a Taormina


dazTre giorni di lavoro dei Presidenti degli Ordini degli avvocati riuniti a Taormina, hanno prodotto buoni frutti. Redatta proposta condivisa da portare al Congresso di Rimini. L'organismo che dovrà attuare le decisioni del Consiglio nazionale forense sarà un organismo autonomo e non politico, agirà in sintonia con il Consiglio nazionale

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto