Logo Sito New

Taormina frazione Trappitello, arrestato 37enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

 

 

Andava in giro con 5 grammi di cocaina destinata a chissà quale acquirente. I carabinieri in borghese gli stavano addosso ed attendevano il momento propizio. Troppo strani erano apparsi i movimenti di quel trentasettenne, residente a Giardini Naxos ma spesso individuato nei territori della vicina Taormina.

A finire in manette BUZZURRO Silvio, residente a Giardini Naxos, già noto alle forze dell’ordine.

Nella tarda serata di venerdì I carabinieri della Aliquota operativa della Compagnia di Taormina, in borghese, hanno posto

Leggi tutto...

Taormina: La Polizia di Stato arresta gli autori di rapina a mano armata in una gioielleria del centro

 

Dalle prime ore di stamani la Polizia di Stato, sta dando esecuzione ad un’Ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 4 soggetti, ritenuti responsabili di rapina a mano armata in danno di una nota gioielleria sita nel Corso Umberto a Taormina.

L’attività di indagine condotta dai poliziotti del Commissariato P.S. di Taormina trae origine dalla rapina avvenuta lo scorso 15 aprile, allorquando i rapinatori con violente modalità facevano irruzione all’interno della gioielleria e sotto la minaccia dell’arma riuscivano ad asportare denaro e preziosi per un valore stimato di oltre 450 mila euro ed ha consentito di ricost

Leggi tutto...

Taormina: vietato agli operatori di ristoranti e locali pubblici di fermare i turisti per proporre loro le proprie specialità

 

Il sindaco di Taormina Eligio Giardina ha vietato agli operatori di ristoranti e locali pubblici di fermare i turisti per proporre loro le proprie specialità, invitandoli a occupare i tavoli a tutti i costi. Secondo l'ordinanza, l'operatore che viola questa disposizione verrà punito con una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro. Agli operatori economici sarà consentito di collocare in strada due espositori, per la visione del menù o per pubblicità, ma non su ringhiere e vasi. (Ansa).


Maltempo: allagamento delle stazioni di Letojanni e Alcantara

 

La forte pioggia ha causato l'allagamento delle stazioni di Letojanni e Alcantara, sulla linea Messina-Catania. Alle 8.30 i treni sono stati sospesi tra Catania e Taormina e attivati servizi sostitutivi con autobus. Dopo circa un'ora e mezzo la circolazione ha cominciato a riprendere.

 

    Intanto, l'allarme meteo annunciato per oggi dalla Protezione civile, nell'isola prevede picchi di pioggia fino a 200 millimetri in 24 (la media mensile è di norma circa 100 millimetri), soprattutto nella Sicilia orientale. Chiusi in molte città giardini, ville comunali e scuole. (ANSA).


Leggi tutto...

Taormina. Spezzano sbarra del parcheggio di Porta Catania per non pagare il pedaggio, denunciati

 

Ancora un episodio che ha come scenario il parcheggio di Porta Catania di Taormina e che vede protagonisti stavolta un 26enne ed un 28enne. Ancora una volta infatti, gli attori della vicenda hanno preferito staccare di netto la sbarra telematica del parcheggio pur di non pagare il pedaggio.

I fatti risalgono ad inizio estate e sono stati ricostruiti grazie al lavoro d’indagine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina. Le immagini a supporto delle indagini hanno confermato le responsabilità dei due uomini ripresi mentre con noncuranza sollevavano la sbarra danneggiandola irreparabilmente.

Sono stati entrambi denunciati all’Autorità Giudiziari

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto