Logo Sito New

MESSINA: dai “BALOCCHI” alla “CONQUISTA” dell' Europa, Marea Mammano assunta a Parigi come character performer Disney

Non tutti i giovani performers della Compagnia dei Balocchi e di EsosTheatre – Il Teatro degli Esoscheletri sono sicuri che da grandi vorranno fare gli attori. Ma loro tre sì, e sono andate alla “conquista” dell’Europa, mettendo in gioco il proprio talento e l’esperienza maturata sotto la regia di Sasà Neri, che ne ha esaltato le doti ma anche costretto al rigore del professionismo le qualità artistiche. Tutte e tre hanno colpito il bersaglio che si erano prefissate. Ovvero Parigi, Londra e Dublino. 

Cominciamo dall’attrice e cantante che già quest’anno non vedremo negli spettacoli di Sasà Neri. Si chiama Marea Mammano. Ha 19 anni, è con i Balocchi dal 2014 e con gli Esoscheletri dal 2016, si è appena diplomata al liceo classico La Farina con 100/100, è vincitrice delle selezioni locali, regionali e nazionali del contest poetico Slam Poetry, per il quale si è esibita a Milano il giorno dopo aver sostenuto l'esame di Stato. Marea è una dei soli 30 vincitori delle audizioni per l'assegnazione di un contratto a tempo indeterminato Disney e dal 7 dicembre sarà a Parigi a Disneyland come character performer, diventando ufficialmente parte dei cast member della produzione Disney. Oltre che come personaggio di EsosTheatre, Marea è stata applauditissima, a Messina, a Milazzo, a Barcellona Pozzo di Gotto e a Palermo per le prove che ha dato in particolare come protagonista del musical ispirato alla storia di Raperonzolo e come Minou ne “Gli Aristojazz”, lo spettacolo molto liberamente ispirato agli Aristogatti che la Compagnia sta per rimettere in scena. 

Saranno invece sul palco del Teatro Annibale ne “Gli Aristojazz” (giovedì 7 dicembre, ore 21) e in “Hercules e il re degli inferi” (venerdì 15 dicembre, ore 17:30 e ore 21) le altre due artiste, entrambe beniamine del pubblico della Stagione della Luna, che sono attese all’estero. Margherita Frisone, 23 anni, si è preparata con Sasà per superare le selezioni delle accademie nazionali, e l’ha fatto, diplomandosi alla Fonderia delle Arti di Roma. Ma nei tre anni di assenza da Messina è stata presente a tutti gli spettacoli dei Balocchi, acciuffando aerei al volo e interpretando personaggi-camei come i gargoyle animati che il regista spesso mette in scena. Da poco più di un anno è tornata a Messina, sempre al lavoro per e con Sasà Neri, di cui è stata spesso assistente alla regia, e ancora più spesso protagonista on stage. Interprete anche delle commedie e del cabaret che Neri ha costruito attorno ad alcuni specialissimi talenti della sua squadra, Margherita ha fatto innamorare gli spettatori per la sua esilarante interpretazione di Groviera e la straordinaria voce lirica che ha regalato al personaggio. Tornerà sul palcoscenico il 7 dicembre, in attesa di portare in scena, il 15 dicembre in “Hercules”, il personaggio di Megara. Dopo il master a numero chiuso alla Royal Academy of Dramatic Art che ha svolto rinunciando a qualsiasi possibilità di vacanza, Margherita è già stata ammessa al Foundation Year della Arts Educational School di Londra. 

Dal palcoscenico al grande schermo il passo non è breve. Eppure Alice Ingegneri sta per compierlo. In scena fin da quando aveva sei anni per Sasà Neri, di cui è figlia, Alice ha una lunga e variegata esperienza di teatro nonostante la giovane età (non ha ancora compiuto 22 anni). E se agli Esoscheletri​ ha dedicato la sua tesi di laurea al Dams di Messina e, da ultimo, in “Giuda”, ha interpretato Maria Maddalena, nei Balocchi è stata capace di battagliare per ottenere la parte del tappeto nel musical ispirato ad Aladdin, è stata Mrs Bric in “La Bella e la Bestia e la rosa incantata” e si è resa indimenticabile entrando a sorpresa in pigiama rosa e orecchie da coniglio in Rapunzel oltre che come una delle streghe nel recente “Biancaneve e la terribile strega”. Per “Gli Aristojazz” era stata Matisse, in omaggio al suo primo amore, il disegno, ma il 7 dicembre sarà invece Adelina Bla Bla, mentre in “Hercules” interpreterà una delle muse. Dall’autunno 2018 Alice sarà a Dublino. Ha infatti superato al primo tentativo il provino dell’Irish Film Academy. 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto