Impresentabili. Bindi:"7 situazioni rilevate, di cui 6 in Sicilia e 1 a Ostia"

Pubblicato Mercoledì, 29 Novembre 2017 16:26
Scritto da REDAZIONE
Visite: 54246

Le risultanze della verifica delle candidature alle elezioni del 5 novembre scorso emerse dal lavoro della commissione parlamentare antimafia sono "numericamente limitate". Lo ha detto la presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi. Si tratta in tutto di 7 situazioni rilevate, di cui 6 in Sicilia e 1 a Ostia. Una di queste rientra le condizioni di incandidabilità della Legge Severino, mentre le altre sei incorrono nelle previsioni del cosiddetto codice di autoregolamentazione della Commissione antimafia. I lavori della commissione antimafia sono quindi passati in seduta segreta per l'analisi delle singole posizioni nominative. "Non sono infatti definitivi tutti i nostri accertamenti - ha precisato Bindi - perché attendiamo ancora alcuni riscontri dagli uffici giudiziari; inoltre, non essendoci ancora la proclamazione degli eletti da parte degli uffici elettorali siciliani, non possiamo ancora sapere se scatteranno le sospensioni previste dalla legge Severino. (Ansa).