Per il 71% degli studenti siciliani la mafia è più forte dello Stato

Pubblicato Venerdì, 24 Marzo 2017 15:51
Scritto da redazione
Visite: 108663


  

Per il 71% degli studenti siciliani la mafia è più forte dello Stato, che non fa abbastanza per contrastarla e rappresenta un fenomeno europeo. E' quanto emerge da un sondaggio sulla percezione del fenomeno mafioso, commissionato dalla commissione regionale Antimafia dell'Assemblea siciliana e condotto dai dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze economiche e statistiche dell'ateneo palermitano su un campione di 791 studenti universitari di Palermo, Agrigento e Trapani. L'indagine è stata realizzata dando agli studenti di Giurisprudenza un questionario di 15 domande; poi elaborate dal dipartimento di statistica dell'ateneo. Per l'80% la mafia esiste anche in Europa, mentre solo il 2% la considera un fenomeno locale. Il 28% indica nella "famiglia e nell'ambiente la causa dell'affiliazione. Per il 71% degli intervistati, lo Stato non fa abbastanza per sconfiggere la mafia, mentre interrogati sulla figura del pentito, il 40% è convinto che "si tratta di persone interessate a una riduzione della pena". (Ansa).