Logo Sito New

Messina, due 49enni arrestati dai Carabinieri in esecuzione di distinti provvedimenti di carcerazione.

carab1Nella giornata di ieri  i militari della Stazione Carabinieri di Messina Tremestieri hanno dato esecuzione a due distinti provvedimenti di carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina.

A finire in manette, dapprima, CURRERI Giovanni, nato a Messina, cl. 1964, già noto alle Forze dell’Ordine, ed in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il citato CURRERI Giovanni secondo quanto indicato nel provvedimento custodiale, dovrà scontare due mesi e ventidue giorni di reclusione, poiché ritenuto responsabile di estorsione.

I reati erano stati commessi dal prevenuto in comune di Messina dal 2006 al 2009.

Dopo la notifica del provvedimento, il prevenuto è stato quindi tradotto presso il proprio domicilio, dove permarrà in regime di detenzione domiciliare a disposizione dell’A.G..

Successivamente, i militari della Stazione Carabinieri di Messina Tremestieri hanno invece raggiunto l’abitazione dove dimora COSTANTINO Vincenzo, nato a Messina, cl. 1964, anch’egli già noto alle Forze dell’Ordine ed in atto sottoposto alla detenzione domiciliare, il quale, secondo quanto indicato nel provvedimento custodiale, dovrà scontare quattro anni e due mesi di reclusione, poiché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I reati erano stati commessi dal prevenuto in comune di Messina nel mese di giugno 2010.

Anche COSTANTINO Vincenzo, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso il proprio domicilio, dove permarrà in regime di detenzione domiciliare a disposizione dell’A.G. mandante.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto