Logo Sito New

Emergenza rifiuti. Interviene il Prefetto per trovare subito una soluzione

rifiutiL'emergenza rifiuti continua ad interessare la città dello Stretto, dove le problematiche riguardanti la gestione del servizio di raccolta sono all'ordine del giorno. Le nuove direttive purtroppo non fanno sperare bene, dato che TirrenoAmbiente ha deciso di chiudere ( alla mezzanotte di oggi ) la discarica di Mazzarrà, sito di smaltimento utilizzato da Messinambiente e Ato3 per scaricare i rifiuti raccolti in città; questo nuovo ordine di certo mette ancor di più in difficoltà l'Amministrazione Comunale, la quale si trova a dover affrontare l'emergenza rifiuti più preoccupante degli ultimi dieci anni. La Giunta Accorinti ha fin dall'inizio puntato sul progetto "rifiuti zero" e sulla raccolta differenziata, purtroppo però mancano le basi per svolgere queste importanti iniziative: ci sono ancora da considerare infatti, oltre la chiusura della discarica, altri importanti punti, quali i debiti accumulati proprio nei confronti dell'organo direttivo del sito di Mazzarrà e dei fornitori, rientrare nel piano dei costi stabiliti tra il 2007 e il 2011 e infine trovare una via di mezzo per far convivere in modo pacifico tutti questi aspetti. Per risolvere la situazione è sceso in campo anche il Prefetto Stefano Trotta, il quale ha deciso di convocare domani, Lunedì 12 Agosto, alle ore 17:30 presso il Palazzo del Governo, una riunione tra i responsabili di TirrenoAmbiente e gli amministratori del Comune di Messina, in maniera tale da trovare immediatamente un accordo estremamente necessario.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

cincotta2

  1. Video
  2. Foto