Logo Sito New

Gioiosa Marea: pestaggio fuori da un noto locale, quattro barcellonesi arrestati

 

cara2012All’alba di ieri, i Carabinieri  di Patti hanno dato esecuzione a quattro ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dall’Ufficio GIP del Tribunale di Patti, su richiesta del Pubblico Ministero Sost. Proc. Dott.ssa Giorgia Orlando, nei confronti di Piccolo Matias Jesus, barcellonese classe 1993, Italiano Santi, barcellonese classe 1995 e dei fratelli Gitto Stefano e Salvatore, anch’essi barcellonesi, classe 1995 e 1993.

In particolare, in base alle indagini svolte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Patti, gli arrestati, sono ritenuti responsabili di un violento pestaggio nei

Leggi tutto...

Messina: giro di vite dei Carabinieri sul Villaggio Aldisio, 2 arresti e 3 denunce

 

piscI carabinieri di Messina Sud hanno condotto ieri un articolato servizio di controllo del territorio, attuato anche attraverso una serrata serie di perquisizioni domiciliari eseguite “a tappeto” nel Villaggio Aldisio.

Per l’operazione – che ha avuto inizio alle prime luci dell’alba e si è protratta per l’intera mattinata – l’Arma ha impiegato oltre 50 militari, tra cui anche personale dello Squadrone Eliportato Carabinieri “Cacciatori” di Sicilia e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi (CT) che, insieme ai carabinieri della Compagnia Messina Sud, hanno effettuato decine di contro

Leggi tutto...

Ben 15 indagati a Messina per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione

finan2La Procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati 15 persone (11 donne della città dello Stretto e 4 marocchini), accusate di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. È stata la sezione di polizia giudiziaria della Guardia di finanza di Messina a sgominare la banda che organizzava matrimoni tra messinesi e stranieri per consentire ai migranti di ottenere la cittadinanza italiana.

    Le indagini sono state coordinate dal pm della Dda Liliana Todaro e dal sostituto della Procura Rosanna Casabona. A chi organizzava i matrimoni andavano tra i seimila e i diecimila euro; da 500 e mille euro a chi accettava di sposarsi e poche decine di euro ai falsi testimoni.

Leggi tutto...

Piromane arrestato dai Carabinieri per incendio boschivo

 

piromcaNel pomeriggio di sabato 19 agosto 2017, i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Patti, mentre effettuavano un servizio perlustrativo di controllo del territorio, transitando lungo la Strada Provinciale 128 in C.da Coco del Comune di Montagnareale, hanno notato lungo il ciglio della strada, fortunatamente ancora solo nel sottobosco, dei focolai di piccole dimensioni che, a causa del forte caldo e del vento, da li a poco sarebbero potuti diventare incendi di grossa portata che avrebbero potuto interessare tutto il bosco circostante. I militari dell’Arma nota

Leggi tutto...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno intensificato ulteriormente l’azione di contrasto ai reati predatori

 

cc-carabinieriNel corso del fine settimana i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno intensificato ulteriormente l’azione di contrasto ai reati predatori, attraverso una maggiore presenza sia nelle aree commerciali a maggior flusso di clienti che nelle zone della città più isolate. In tale ambito, nella mattinata di domenica 13 agosto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato per furto aggravato e ricettazione di una coppia di coniugi messinesi, rispettivamente di 59 e 54 anni, con alle spalle svariate vicende giudiziarie per furto. Grazie a una telefonata sul numero di emergenza

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto