Logo Sito New

Messina: deposito alimentare olio e vino in pessime condizioni, i Nas chiudono l’attività


CARABINIERI ALFACon l'avvio della stagione olearia è iniziata anche la fase dei controlli dei carabinieri dei Nas che, oltre la verifica della filiera alimentare degli oli d'oliva, soprattutto extravergini, si dedicano anche al controllo delle condizioni igienico sanitarie degli impianti di produzione olivicola e delle attività commerciali, all'ingrosso oltre che al dettaglio, del prezioso alimento vanto del settore agroalimentare italiano.
I carabinieri del Nas di Catania, nel corso di controlli nell'area metropolitana messinese, in collaborazione con i colleghi della Stazione territorialmente competente, hanno individuato un deposito di alimenti, prevalentemente oli

Leggi tutto...

Messina, arrestato malvivente dopo rapina ad un distributore del centro

polizia-di-statoNel tardo pomeriggio di ieri, un individuo travisato ed armatodi pistola ha consumato una rapina in danno di un distributore di carburanti del centro città. Il malvivente,minacciando il gestore dell’attività con la pistola, è riuscito a farsi consegnare l’incasso della giornata, ammontante a poco più di € 400,00, dandosi poi alla fuga a piedi.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i poliziotti della Squadra Mobile e delle Volanti, che,ricostruendo rapidamente la dinamica dell’episodio, si sono messi alla ricerca del malvivente. Poco dopo, il rapinatore è stato rintrac

Leggi tutto...

Barcellona: Ritrovato bambino italiano sottratto e portato in Marocco

 

polizia-di-statoLa sottrazione risale al giugno del 2013 quando l’uomo, unmagrebino, accampando una scusa alla moglie, barcellonese, riesce ad allontanarsi dalla città del Longano in compagnia del figlio di appena tre anni. Ma invece di andare, come promesso, a trovare i parenti in Italia, porta il bimbo in Marocco e fa perdere le sue tracce.

La donna chiede aiuto alla Polizia di Stato, presentando denuncia al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona Pozzo di Gotto icui poliziotti, diretti dalla Procura della Repubblica dello stesso centro, avviano le ricerche attraverso il Servizio per la Cooperaz

Leggi tutto...

Messina: Importunavano un gruppo di avventori in una pizzeria, fermati dalla Polizia

Polizia-agente-carSi chiamano CAPPELLERI Vincenzo e PINO Alessio i messinesi arrestati domenica mattina all’alba dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. I due, 42 e 29 anni, con numerosi precedenti di polizia, si sono resi responsabili dei reati di minaccia, resistenza  a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

L’intervento dei poliziotti della Questura di Messina si è reso necessario quando, nella tarda nottata tra sabato e domenica scorsi, il più giovane dei due ha iniziato ad importunare un gruppo di avventori di una pizzeria in centro città. 

Il ventinovenne ha avvicinato e insultato&n

Leggi tutto...

Polizia di Stato e Guardia di Finanza arrestano due messinesi per vari reati

 

 

poliguardLa Polizia di Stato, unitamente alla Guardia di Finanza, ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Messina, a carico dei messinesi AIELLO Giuseppe, 41 anni e DI NARDO Rosario, 40, appartenente alla Guardia di Finanza ed attualmente sospeso dal servizio. Sono entrambi ritenuti responsabili dei reati di rapina, lesioni, porto di arma da guerra, usurpazione di titoli e porto di str

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto