Logo Sito New

Tribunale di Messina, malore durante l’udienza: giudice muore per infarto

tribunale-aulaUn giudice, Pietro Miraglia, 52 anni, è morto nel Tribunale di Messina dopo aver accusato un malore durante un’udienza. Probabilmente a causare il decesso è stato un infarto. A nulla sono valsi i primi soccorsi prestati dalle persone presenti che hanno avvisato immediatamente il 118. Cordoglio è stato espresso dagli avvocati, che hanno sottolineato: «D’intesa con i consiglieri dell’Ordine tutti, certi di interpretare il comune sentimento di partecipazione del Foro di Messina al cordoglio dei familiari e della Magistratura locale, abbiamo deciso di rinviare - ad una prossima data - tutte le attività istituzionali già programmate per o

Leggi tutto...

Arrestato 26enne messinese. Aveva tentato di rubare uno scooter

sturniolo domenicoLo scorso 3 ottobre un poliziotto delle Volanti libero dal servizio aveva notato in una via del centro un giovane spingere uno scooter, mentre un complice lo aspettava più avanti a bordo di un motociclo. 

Il poliziotto, immediatamente, riconosceva il giovane in Sturniolo Domenico, messinese di 26 anni, noto agli uffici di Polizia poiché a sui carico annovera numerosi precedenti specifici per reati contro il patrimonio, intuendo, pertanto, che lo stesso avesse asportato il motociclo tentava di bloccarlo.

Il ventiseienne, avendo anch’egli riconosciuto l’agente allertando il complice ed abbandonando lo scooter appena rubato, si dava a precipitosa fug

Leggi tutto...

MESSINA. Parli male di me? Ti prendo per i capelli. Aggredita rivale d' amore in strada, denunciata

 

polizia2345Hanno 28 e 25 anni le protagoniste dell’episodio verificatosi ieri notte, in centro città, all’esterno di un noto ritrovo cittadino. La ricostruzione dei fatti operata dagli agenti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio vede uno scambio acceso di battute tra le due trasformatosi rapidamente in aggressione di una nei confronti dell’altra. La vittima sarebbe stata tirata dai capelli e spinta a terra. Le sarebbe poi stato tirato con forza un orecchino provocandole una ferita al lobo giudicata successivamente guaribile in gg.7. 

A scatenare l’aggressione, sembrerebbe, un

Leggi tutto...

Furto aggravato di energia elettrica, i Carabinieri arrestano un pluripregiudicato

FURTI carabinieri della Compagnia di Messina Sud durante una serie di controlli a soggetti pregiudicati della zona sud della città hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato di energia elettrica Alfio Alessandro PUGLISI, catanese classe 1973, pluripregiudicato per reati associativi di tipo mafioso e sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Messina.

Il rea

Leggi tutto...

MESSINA. Deposito abusivo di rifiuti. Multato dalla Polizia Stradale autotrasportatore

 

POLTProsegue l’azione di contrasto al deposito abusivo dei rifiuti in aree non autorizzate.

Ieri gli agenti della Sezione Polizia Stradale nell’ambito di mirati servizi hanno colto in fragranza un autotrasportatore, che incurante della normativa vigente, si disfaceva di un notevole quantitativo di rifiuti costituiti da mobilio per arredamenti.

Al trasgressore è stata elevata una sanzione amministrativa di € 600,00, lo stesso è stato obbligato al recupero del materiale scaricato e al ripristino dei luoghi, con intimazione, inoltre, di esibire presso la Sezione Polstrada di Messina la ricevuta del co

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto