Logo Sito New

Rapina due anziane novantenni in casa. i carabinieri arrestano giovane barcellonese a Valguarnera Caropepe

carrr667All’alba di oggi, nella Provincia di Enna, i Carabinieri del Comando Provinciale di Messina, unitamente a quelli del Comando Provinciale di Enna, con l’ausilio dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia e del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Barcellona P.G. (ME), su richiesta della locale Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore Emanuele Crescenti, a carico di un giovane barcellonese, D’AMICO Angelo, 22enne, ritenuto responsabile di due rapine commesse ai danni di un’anziana di ottantanove anni e una rapina con successivo tentativo di estorsione, compiuta ai danni di una signora di nova

Leggi tutto...

Condannato a 7 mesi per il reato di rissa e danneggiamento: un 62enne arrestato dai Carabinieri

 

 

carameriIeri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Merì, in attuazione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno arrestato D.S. 62enne del luogo, ritenuto responsabile di rissa e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro.

I militari dell’Arma hanno rintracciato l’uomo e lo hanno arrestato poiché deve espiare la pena di 7 mesi di reclusione in quanto condann

Leggi tutto...

Messina: sospensione dell’ attività a causa di pessime condizioni igieniche per un forno

 

polizia222Gli agenti delle Volanti, nell’ambito di servizi finalizzati a controlli amministrativi sulle attività commerciali, in collaborazione con il personale della Polizia Municipale sezione Annona e i tecnici della prevenzione del SIAN - A.S.P.,ha effettuato alcuni sopralluoghi nella zona centrale di Messina.

Sottoposto a controllo il panificio “Il Fornarino”, sito in via Tommaso Cannizzaro, dove sono state accertate diverse violazioni sotto il profilo amministrativo e sanitario.

Le pessime condizioni igieniche dell’esercizio hanno determinato il provvedimento di sospensione dell’attività adottato dall’Azienda Sanitari

Leggi tutto...

Inquinamento ambientale: sequestrata aerea demaniale in località Maregrosso. Undici persone indagate

 

 

INQAMBI militari della Compagnia Carabinieri di Messina Centro, congiuntamente a personale della Capitaneria di Porto di Messina, nel fine settimana, hanno dato esecuzione al provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina, di un’area demaniale marittima in località Maregrosso di circa mq. 1400 e di alcuni  manufatti abusivi. 

Il sequestro è stato emesso alla fine di una complessa indagine iniziata nel novembre 2017, c

Leggi tutto...

NEBRODI: fondi europei, Blitz tra Palermo e Messina, 12 arresti

finanzaErano riusciti a truffare centinaia di migliaia di euro di fondi europei. Boss e imprenditori agricoli insieme attorno ai terreni del parco delle Madonie e quello dei Nebrodi. I magistrati della procura di Caltanissetta e i finanzieri del Gico nisseno hanno scoperto una maxi truffa sui fondi europei, sono dodici le misure cautelari emesse dal gip: fra Enna, Messina e Palermo. Nella provincia del capoluogo siciliano il blitz dei nuclei di polizia economico finanziaria

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto