Logo Sito New

Misura cautelare in carcere, gravemente indiziato dei reati di estorsione, lesioni aggravate e danneggiamento commessi a Lipari

carabinieri-gazzella-4Nel pomeriggio di ieri, presso la Casa Circondariale di Barcellona P.G., i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Milazzo hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura personale coercitiva nei confronti di RAPISARDA Giovanni, 29enne di Lipari, attualmente detenuto per altra causa, poiché gravemente indiziato dei reati di estorsione continuata, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Il provvedimento restrittivo scaturisce dalla richiesta di applicazione di misura cautelare avanzata dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, guidata dal Procuratore Emanuele Crescenti. Le attività di inda

Leggi tutto...

Trasportava in auto tre kg e 300 gr di cocaina, arrestato 61enne a Messina

 

drogaspaccioLa polizia stradale ha arrestato nei giorni scorsi Salvatore Arezzi, 61 anni, che trasportava in auto tre kg e 300 gr di cocaina. L'uomo è stato fermato per un controllo nella zona di Tremestieri a Messina. E' stato portato in carcere. (ANSA).

 

   


Messina: Aggressione e violenza alla 90enne, convalidate le misure cautelari per i due minori

 

poliziasettembre2012Nella tarda mattinata di oggi, si è svolta l’udienza di convalida delle misure cautelari proposte a carico dei due minorenni coinvolti nella vicenda relativa alla donna anziana aggredita lo scorso sabato pomeriggio. Per entrambi è stata applicata, come richiesto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori, la misura della custodia cautelare in carcere. 

I reati contestati ai minorenni sono lesioni gravi, rapina pluriaggravata e violenza sessuale di gruppo. 

L’attività è stata effettuata dai Poliziotti della Squadra Volanti della Questura di Messina, i quali avvisati nel pomeriggio

Leggi tutto...

MESSINA: stava colpendo ripetutamente con un martello la cassa automatica del lavaggio, scattati 3 arresti

arnesi sequestratiAvevano già messo a segno un furto in uno studio legale e tentato di scassinare la cassa di un lavaggio automatico in una stazione di servizio.

Si tratta di Saglimbeni Michele, Beninato Umberto e Oliva Gianmario, tutti messinesi con pregiudizi di Polizia, rispettivamente di anni 42, 56 e 19. 

Nella notte di ieri, a seguito di segnalazione alla sala operativa, i poliziotti delle Volanti sono intervenuti presso la stazione di servizio di via Bonino, dove un individuo travisato stava colpendo ripetutamente con un martello la cassa automatica del lavaggio. Vistosi scoperto, si è dato alla fuga a bordo di un’autovettura guidata da dei

Leggi tutto...

Per anni ha nascosto di essere malato di HIV, arrestato 55enne messinese

medici4 Ha nascosto per anni di essere malato di Hiv, ha continuato, nonostante la patologia, ad avere rapporti non protetti e ha contagiato almeno quattro donne. Una di loro, l'ex compagna da cui aveva avuto un figlio, è morta.
    Una vicenda scoperta dalla procura di Messina che ha chiesto e ottenuto l'arresto dell'uomo, un messinese di 55 anni, ora accusato di omicidio e lesioni gravissime. (Ansa) Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto