Logo Sito New

Aveva il corpo ricoperto dalle fiamme: i poliziotti delle Volanti della Questura di Messina lo avvolgono in una coperta. A generare le fiamme un incidente tra una moto ed un’autovettura

 

poll8Consueta attività di controllo del territorio nella zona Camaro a nord della città. Sono le 23:00 circa quando i poliziotti delle Volanti notano delle alte fiamme a circa 200 metri dal punto in cui si trovano.

Si avvicinano al rogo generato da un sinistro tra una moto enduro risultata, successivamente, dagli accertamenti esperiti rubata, ed un’autovettura in sosta  accanto al quale giace per terra un corpo: è una torcia umana. Prontamente i poliziotti lo avvolgono in una coperta fornita da un residente della zona e notiziano con altrettanta velocità i Vigili del Fuoco.

Gli operatori prova

Leggi tutto...

I Carabinieri arrestano una giovane madre romena per resistenza e violenza a P.U.

 

 

car77Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Santa Teresa di Riva hanno arrestato una giovane madre romena, resasi responsabile dei reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Nel primo pomeriggio perveniva una telefonata sull’utenza fissa del Comando Stazione nella quale veniva segnalato il comportamento violento tenuto da una giovane donna, probabilmente sotto l’effetto di sostanze alcoliche, nei con

Leggi tutto...

Decreto di confisca per 170 milioni a Pietro Tindaro Mollica

 

confmollMilitari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma stanno eseguendo un decreto di confisca di compendi societari, immobili, autoveicoli e rapporti finanziari, per un valore complessivo di oltre 170 milioni.

 

    Destinatario del provvedimento è Pietro Tindaro Mollica, noto imprenditore di origini siciliane attivo nel settore degli appalti di opere pubbliche, tratto in arresto dalle Fiamme Gialle, nel marzo 2015, per bancarotta fraudolenta, estorsione e intestazione fittizia di beni.

 

    Il decreto di confisca è stato emessa dalla Sezione Specializzata Misure di Prevenzione del Tribunale confermato dalla Corte di Appello capitolina e d

Leggi tutto...

Messina: 23enne aggredisce genitori e minaccia Carabinieri, arrestato

CARA765I Carabinieri della Stazione di Faro Superiore hanno tratto in arresto un 23enne per i reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi, minaccia, resistenza e violenza a un pubblico ufficiale.

Il tempo di ricevere la telefonata con la richiesta di aiuto da parte di una donna e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della locale Stazione sono immediatamente giunti sul luogo dove si stavaconsumando il reato.

I militari dell’Arma, sentendo le urla, hanno subito capito la delicatezza della situazione e hanno fatto irruzione nell’abitazione, impedendo cos

Leggi tutto...

MESSINA. Due furti ed una rapina i reati contestati a "Ciccio nano", arrestato

maglia3La Polizia di Stato conduce in carcere in esecuzione di ordinanza cautelare “Ciccio nano”: due furti ed una rapina i reati contestati. Ad assicurarlo alla giustizia i poliziotti delle Volanti.

Noto nell’ambiente criminale come “Ciccio nano” è lui l’autore della rapina perpetrata nello scorso mese di luglio ai danni di un’anziana donna alla quale cagionava lesioni. 

Le aveva strappato la collana dal collo dandosi subito dopo a precipitosa fuga nonostante i tentativi di una giovane e coraggiosa passante di bloccarlo afferrandolo per la maglietta.
Passa poco meno di un mese e Ciccio colpisce ancora asportando una bicicletta elettrica di colore rosso dalla pubblica via; l’ultimo colpo, analogo a quello

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto