Logo Sito New

Barcellona: arrestato Basilio Condipodero, accusato di omicidio

cara2013A eseguito di  indagini della DDA della Procura  distrettuale di Potenza, in data di ieri si è proceduto  all’ordinanza di custodia in carcere a carico del barcellonese Basilio Condipodero, 45 anni, ritenuto responsabile insieme Giovanni Rao, 58 anni, Sam Di Salvo, 54 anni, e Carmelo D’Amico 48 anni, dell’omicidio, avvenuto il 4 maggio 1999, dell’autotrasportatore barcellonese Carmelo Martino Rizzo di 27 anni, avvenuto su una piazzola di sosta dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, nei pressi di Lauria in provincia di Potenza. Per Rao, Di Salvo e D’Amico l’analogo provvedimento è

Leggi tutto...

Furto in alcuni appartamenti tra Rometta e Villafranca, arrestati due catanesi

carab1Nella serata di martedì 10 dicembre 2019i Carabinieri delleCompagnie di Messina Centro e Milazzo, in Catania,hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti del 27enne V.G.A. e del 28enne R.G. entrambi catanesi e già noti alle forze dell’Ordine, ritenutiresponsabili, in concorso, del reato difurto in abitazionecon l’aggravante di avere agito in orario notturno ed incircostanze di tempo e di luogo tali da ostacolare la pubblica o privata d

Leggi tutto...

Barcellona pg: due indagati per l’ esplosione della fabbrica

fabbfuocSono due gli indagati al momento per l'esplosione nella fabbrica di fuochi d'artificio a Barcellona Pozzo di Gotto, che lo scorso mercoledì ha fatto cinque vittime. A tre giorni dall’incendio la procura ha iscritto due nomi nel registro degli indagati. Si tratta di Vito Costa e Corrado Bagnato, i titolari delle due imprese coinvolte.

FALCONE:viola le prescrizioni degli arresti domiciliari, arrestato dai Carabinieri in esecuzione di misura cautelare in carcere

carabb77Questo pomeriggio, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, i Carabinieri della Stazione di Falcone hanno arrestato il 46enne G.M., già noto alle forze dell’Ordine. Il provvedimento sostituisce, aggravandola, la misura cautelare degli arresti domiciliari cui l’uomo era già sottoposto per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il provvedimento cautelare, emesso dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Patti, su richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta e coordinata dal Procuratore Capo, Dott. Angelo Vittorio Cavallo, ha sostituito, aggravandola, la misura cautelare degli arresti domiciliari già applicata all’

Leggi tutto...

Messina: spacciava a due minori, arrestato

poliziasettembre2012Lo hanno sorpreso vicino Piazza Lo Sardo, meglio nota come Piazza del Popolo, sabato pomeriggio, intorno alle 18.00. Stava spacciando marijuana a due minori, circa 5 grammi.

A notare il passaggio di droga una pattuglia moto-montata delle Volanti che è subito intervenuta nonostante il tentativo,da parte del pusher,di nascondere la sostanza stupefacente nelle tasche dei pantaloni e di addurre giustificazioni poco credibili.

Trattasi di CHIARA Alessio, messinese, 20 anni.La ricostruzione dei fatti successivamenteoperata dai poliziotti ha permesso di stabilire che non era la prima volta per il ventenne. 

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto