Logo Sito New

Lastre d'acciaio per riparare buca a Provinciale: disagi per i cittadini

buca in stradaVari eventi comici e allo stesso tempo vergognosi hanno  caratterizzato uno degli snodi stradali portanti di Messina. Da circa 10 giorni, l'asfalto di una arteria di Provinciale, presenta una buca abbastanza profonda e, quindi, pericolosa: il problema però è la modalità con la quale è stata "rattoppata". La buca infatti non è stata riempita di mastice, bensì coperta con tre lastre d'acciaio, incastrate in maniera tale da poter permettere alle auto di transitare. Il disagio acustico rilevato dagli abitanti della zona è evidente. Per risolvere la questione ed evitare che il rumore diventasse insopportabile, è stata posta una recinzione. Ma, la notte scorsa, un vei

Leggi tutto...

Messina, due 49enni arrestati dai Carabinieri in esecuzione di distinti provvedimenti di carcerazione.

carab1Nella giornata di ieri  i militari della Stazione Carabinieri di Messina Tremestieri hanno dato esecuzione a due distinti provvedimenti di carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina.

A finire in manette, dapprima, CURRERI Giovanni, nato a Messina, cl. 1964, già noto alle Forze dell’Ordine, ed in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Leggi tutto...

Incidente presso la galleria Telegrafo, morto scooterista

AmbulanzaUn triste incidente stradale è avvenuto questa mattina presso la Tangenziale, precisamente all'interno della Galleria Telegrafo. Uno scooterista ha perso il controllo del suo mezzo, uno Scarabeo 250, finendo per terra e impattando violentemente con l'asfalto; non si esclude ovviamente il coinvolgimento di un altro veicolo all'interno del sinistro. L'uomo, poco dopo l'accaduto, è stato immediatamente trasportato presso l'Ospedale Piemonte, dove però è morto poco dopo il suo arrivo. La Polizia Stradale è già sul posto per effettuare i primi rilevamenti, in modo da appurare la dinamica dell'incidente ed eventualmente cominciare le ricerche di una seconda vettura coinvolta.

Messina, la Polizia arresta due ladri di scooter

Polizia-di-stato-ruoliSaranno giudicati stamani con rito direttissimo i due giovani messinesi, pluripregiudicati, arrestati ieri, alle 12.30 circa, dagli agenti delle volanti per il reato di furto aggravato in concorso.
Trattasi di Siani Giuseppe di anni 18 e Interlando Alessandro, di anni 19. Sorpresi dagli agenti impegnati nel controllo del territorio, a bordo di due scooter lungo il viale Principe Umberto. Notati i poliziotti, il diciannovenne ha tentato la fuga a bordo del suo scooter, ma  riconosciuto dagli agenti come persona nota alle forze all’ordine, è stato raggiunto poco dopo presso la sua abitazione. L’altro, quando è stato bloccato ha ammesso la provenienza furtiv

Leggi tutto...

Operazione "Coccodrillo", 220 anni di carcere inflitti a due organizzazioni mafiose

A Messina, il gup Maria Vermiglio ha disposto 31 condanne ed una assoluzione per un totale di 220 anni carcere a conclusione del processo scaturito dall'operazione antidroga 'Coccodrillo' del maggio 2012. Le indagini dei carabinieri hanno riguardato due organizzazioni che trafficavano droga con palermitani e calabresi della Locride. Un gruppo spacciava a Messina e l'altro nel versante tirrenico della provincia e in particolare a Santo Stefano di Camastra, Capo d Orlando, Mistretta e Barcellona Pozzo di Gotto. Sono Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto