Logo Sito New

Op. Campus: ecco come Montagnese spiegava il metodo per intimidire

universita-messina 23-2L'operazione Campus condotta dalla DIA ha svelato all'interno dell'ateneo messinese un giro di intimidazioni e favoreggiamenti sviluppato ai danni di vari professori e alunni. Dietro questi atti criminali vi sarebbe la mafia calabrese, l'ndrangheta, la quale avrebbe controllato per diverso tempo "la vita" dell'università peloritana, decidendo l'esito dei test di ammissioni alle facoltà a numero chiuso oppure falsando i risultanti degli esami. Al vertice del reato si troverebbe Domenico Montagnese, 50 anni, di Fabrizia ( Provincia di Vibo Valentia ) , esponente dell'ndrina locale.L'intera operazione è stata svolta soprattutto grazie all'ausilio di inte

Leggi tutto...

Meteo. Tempo stabile e soleggiato: prima domenica di vera estate

mare-milazzo-7luglioTempo soleggiato e clima piacevole sta caratterizzando queste ore nel territorio provinciale. Il caldo mite con umidità non troppo alta fa apprezzare le temperature di questi giorni.

La giornata di oggi, è interessata da leggeri annuvolamenti, ma tutto sommato il cielo sarà abbastanza sereno in molte zone della Provincia. Temperature massime stabili o in lieve aumento. Venti settentrionali, deboli ma con rinforzi nel Trapanese e nel canale che sarà localmente mosso. Calmi o poco mossi gli altri mari.

Domani, lunedì 8 luglio, il tempo sarà ben soleggiato. Minime stazionarie. Qualche rischio di pioggia nelle zone

Leggi tutto...

Op. Campus. Il ministro Cancelleri si congratula con il Procuratore

cancelleriAl procuratore di Messina Guido Lo Forte sono arrivate le congratulazioni del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri per l'operazione che ha tra l'altro portato alla scoperta di esami facili all'Università di Messina. "Appena informata degli arresti legati all'operazione Campus, con la quale sono stati assicurati alla giustizia alcuni esponenti di una organizzazione criminale legata alla 'ndrangheta e dedita al commercio di favori e influenze con base nell'Università di Messina, ho voluto subito contattare telefonicamente il capo della procura messinese, Guido Lo Forte- fa sapere il ministro- A lui e ai procuratori della locale direzione distrettuale antimafia che hanno co

Leggi tutto...

Ripulito il rione Cannamele: 4 giorni fa un bambino venne punto da una zecca, ora ritorna l'ordine

Buone notizie riguardanti la salute dei cittadini e l'equilibrio sanitario nel Messinese. Quattro giorni fa nella zona di Maregrosso, precisamente nel rione Cannamele, un bambino venne morso da una zecca proveniente da un cumulo di rifiuti e carcasse presente nell'area abitativa poco prima citata. Il piccolo è stato ovviamente subito trasportato in ospedale, ma i residenti hanno deciso di protestare contro la non curanza della loro incolumità, occupando Via La Farina ( precisamente l'incrocio tra Via Roosevelt e Via San Cosimo ) bloccando il traffico. Dopo aver sedato gli animi, le istituzioni hanno deciso di effettuare il sopralluogo richiesto dagli abitanti, Messinambiente e il Comune si sono quindi impegnati a ripulire e disinfestare l'area: da giovedì sono cominciati i lavori e i

Leggi tutto...

Op. Campus. Navarra: "Sospenderemo il prof. Caratozzolo"

navarra-pietroL’Università di Messina, non appena le verrà notificato il provvedimento restrittivo relativo al Dott. Marcello Caratozzolo, provvederà alla sua sospensione cautelare.

A renderlo noto, con una nota, è stato in giornata il neo Rettore Pietro Navarra. L'Ateneo messinese, come si evince dalle indagini, sarebbe parte lesa nel procedimento, qualora le accuse mosse dalla magistratura trovassero riscontri in sede processuale. Per questo è intenzione del Magnifico, convocare con urgenza gli Organi di Governo per proporre sin da ora la costituzione di parte civile dell’Università, nel caso in cui il percorso dell’indagine dovesse portare all’apertura di un pr

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto