Logo Sito New

Nicola Zingaretti sarebbe indagato dalle procure di Roma e Messina per finanziamento illecito (Fonte:Espresso)

zingarNicola Zingaretti sarebbe indagato dalle procure di Roma e Messina per finanziamento illecito, come riporta il settimanale L'espresso on line. E' quanto risulta dalle dichiarazioni fatte dagli avvocati siciliani Piero Amara e Giuseppe Calafiore, arrestati nel febbraio 2018 per corruzione in atti giudiziari e che un mese fa hanno patteggiato 3 e 2,9 anni a testa. L'Espresso ha letto gli interrogatori inediti dei due legali in cui descrivono ai pm il loro modus operandi, facendo nomi e circostanze di altri big della magistratura e della politica. Sott'inchiesta ci sarebbe anche Silvio Berlusconi, per corruzione in atti giudiziari su una sentenza dei giudici del Consiglio di Stato che, secondo l'accusa, gli consentì di non cedere parte del pacc

Leggi tutto...

Un amore non corrisposto diventa l’ossessione di una giovane donna per ben 8 anni

polizia1111Un amore non corrisposto diventa l’ossessione di una giovane donna che non si rassegna ed inizia a perseguitare quello che avrebbe voluto diventasse il suo uomo.

Inizia tutto nel 2012 lui si è appena separato e lei che già segretamente lo ama va all’attacco. Nessuna illusione ma chiarezza sin dal principio: quel sentimento non è condiviso.

Non lo accetta ed inizi

Leggi tutto...

MESSINA: Convalidato l’arresto di Cristian Ioppolo

arrevvvConvalidato l’arresto di Cristian Ioppolo, il ventiseienne accusato di aver ucciso a mani nude la fidanzata Alessandra Musarra lo scorso 7 marzo. La gip Tiziana Leanza ha ritenuto valide le sue “parziali ammissioni”. Nei giorni scorsi l’avvocato dell’accusato, Alessandro Billè, aveva contraddetto la procura di Messina che aveva rivelato la confessione di Ioppolo.

Capo D’Orlando (ME): Carabinieri arrestano un minore per tentata violenza sessuale nei confronti di una coetanea

 

capodorlNel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Capo d’Orlando, hanno arrestato in flagranza di reato un 17enne di Sant’Agata Militello ritenuto responsabile del reato di tentata violenza sessuale nei confronti di una minore.

La giovane vittima, provata ed angosciata dalla situazione che stava vivendo, ha trovato il coraggio di rivolgersi ai Carabinieri della Stazione, raccontando che un suo coetaneo, sotto la minaccia di diffondere sul web delle sue fotografie intime, pretendeva di avere con lei  dei rapporti sessuali e le aveva fissato un appuntamento p

Leggi tutto...

Barcellona, 31enne in sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno trovato in violazione delle pescrizioni

arma-dei-carabinieriLa scorsa notte, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato,in flagranza di reato, M.C., 31enne barcellonese, ritenuto responsabile dellaviolazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza cui era sottoposto. 

In particolare, i militari della Sezione Radiomobile, nel corso del controllo presso l’abitazione dell’uomo,sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, accertavano che M.C. era in compagnia di un altro individuo con precedenti di polizia, in violazi

Leggi tutto...

cincotta2

  1. Video
  2. Foto